Francesco Valiani
Torna alla homepage
17/02/2016

L'ex Latina ha parlato oggi in conferenza stampa

F.Valiani: “Fare il playmaker? E’ un ruolo stimolante. Noi vogliamo fortemente...”

Fiorentina-Pink Bari 3-0
di Loredana Caporizzi

 Notizie pubblicate di recente:

Venerdi' sera vestira' i panni dell'ex e, in vista della gara contro il Latina, ha parlato oggi in conferenza stampa. Francesco Valiani sul campo del Partenio ha ricoperto un ruolo da regista e a tal proposto ha dichiarato: “Mi aspettavo di fare il playmaker. Addirittura mi era stato chiesto di farlo anche prima, quando c’era mister Nicola e devo ammettere che quella posizione in campo mi sia sempre piaciuta. In carriera vi ho giocato poco, ma sicuramente e' un ruolo stimolante. Mister Camplone mi ha chiesto se mi avesse fatto piacere giocare da mezz’ala sinistra o destra. Io e Jacopo non siamo mancini, ma entrambi possiamo giocare su una fascia o l'altra. Naturalmente fare il regista e' un compito diverso rispetto a quando si gioca sugli esterni. In questo ultimo ruolo devi dare un equilibro piuttosto che creare una superiorita' o un’imprevedibilita' in avanti. A centrocampo abbiamo tutti caratteristiche simili e questo puo' rivelarsi un vantaggio nel momento in cui qualcuno si lascia trasportare un po’ dall’azione. In tal caso, infatti, un altro puo' tamponare in copertura. In sostanza, possiamo interscambiarci”.
Uno dei protagonisti della partita contro l’Avellino e' stato il suo giovane compagno, Jacopo Dezi, sul quale Valiani ha espresso parole di elogio, affermando: “E' un giocatore intelligente e di grande qualita'. Ha fatto sei mesi con il Napoli dopo aver disputato una bella stagione a Crotone”.
Come detto, all'orizzonte c'e' il Latina, squadra nella quale lo stesso centrocampista ha militato nella scorsa stagione. “La partita contro una ex squadra e' sempre un po’ particolare - ha commentato il giocatore toscano - perche' rivedi persone che conosci e con le quali hai avuto un bel rapporto. Noi vogliamo fortemente fare risultato. Alla luce di quello che abbiamo fatto nell'ultima gara, aver portato a casa soltanto un punto e' frustante. Non ci interessa chi segna perche' l’importante e' vincere la partita e mettere in pratica quello che proviamo e che facciamo ogni giorno durante la settimana”.
Sullo stato di forma dei prossimi avversari, Valiani ha aggiunto: “Il Latina e' una squadra in salute ed ha ritrovato le proprie armi. E’ riuscita a capire come fermare le altre squadre sfruttando la velocita' sugli esterni. E' una squadra da tenere d’occhio. Io conosco quasi tutti perche' ho fatto il ritiro con loro. Avevo voglia di cambiare aria e sono andata via soprattutto per come era andata la stagione precedente, ma a livello ambientale sono stato molto bene”.
Il numero 29 dei galletti si e' detto comunque fiducioso pur nella consapevolezza dei diversi errori commessi dal Bari nelle ultime partite: “La squadra e' veramente propositiva. Questo e' il nostro punto di riferimento. Riusciamo a costruire tanto, ma poi si finisce per sciupare quanto di buono si e' fatto. Si commettono errori come accaduto contro il Crotone o ad Avellino. Non possiamo mollare la presa finche' non e' finita la partita”.
Francesco Valiani
Francesco Valiani
Francesco Valiani
Francesco Valiani
Riproduzione Riservata – Ne e' consentita esclusivamente una riproduzione parziale con citazione della fonte corretta.
      









Privacy e Cookie Policy
Testata giornalistica "Barinelpallone" - Quotidiano online e webtv
Reg. Trib. Bari n. 18 del 12/11/2015 - Direttore Responsabile: Dott. Tommaso Di Lernia
Web hosting provider: Aruba S.p.A. - Loc. Palazzetto, 4 - 52011 Bibbiena (AR) - Aut. MiN. Comunicaz. n° 473
BARI - 2015 © Riproduzione riservata - Soc. Editrice: Medialink s.r.l. (P. Iva: 05208740729 - Iscr. ROC n° 10670)