Delusione Bari, pareggio a reti bianche senza grosse emozioni contro il Perugia

Il Perugia si difende con ordine e porta a casa un punto meritato


L'occasione fallita da Floro Flores nella ripresa
L’occasione fallita da Floro Flores nella ripresa

BARI – Finisce tra i fischi assordanti del pubblico biancorosso la partita del San Nicola tra il Bari ed il Perugia, un pareggio a reti inviolate che scontenta i tifosi vogliosi di assistere a ben altra reazione dopo la figuraccia di sabato scorso a Cittadella. Il Perugia, invece, conquista un punto importante a fronte di una prestazione convincente soprattutto in chiave difensiva concedendo ai “galletti” solo un paio d’occasioni pericolose.

LE FORMAZIONI
Dopo la brutta sconfitta di una settimana fa, il Bari è chiamato al riscatto nel primo match casalingo del nuovo anno contro il Perugia di Bucchi.
Mister Colantuono, dopo la sua infervorata conferenza stampa della vigilia, cambia la formazione titolare con i ritorni di Sabelli e Tonucci in difesa. Subito in campo il nuovo acquisto Salzano a fare coppia con Fedele davanti al reparto arretrato. Furlan (a sorpresa), Brienza e Parigini fanno da supporto all’unica vera punta Floro Flores.
Dall’altra parte gli umbri si dispongono in campo con un 4-3-3 con le novità di Ricci a centrocampo al posto di Acampora ed in attacco Mustacchio con Guberti e Forte.

LA GARA
Dopo una mezz’ora senza particolari emozioni, con i padroni di casa più propositivi e gli avversari ben disposti in campo, al 36′ si registra la prima, clamorosa, palla gol per i pugliesi con una splendida azione in tandem Floro Flores-Brienza con il tiro del brianzolo respinto da Brignoli proprio con la punta delle dita in calcio d’angolo. Al 43′ Floro Flores si mette in proprio, azione personale da sinistra verso destro con tiro di poco fuori sfilando accanto al palo destro del portiere umbro.
Primo tempo povero di emozioni, ma non va meglio nella ripresa che si apre con la sostituzione dell’ex Belmonte uscito tra i fischi assordanti. Al 65′ arriva una ghiotta opportunità per i pugliesi: lancio in profondità di Sabelli per Floro Flores che viene stoppata dal portiere umbro. Girandola di sostituzioni, umbri che agiscono di rimessa senza, però, impegnare mai un inoperoso Micai. Dopo cinque minuti di recupero, l’arbitro, il sig. Marini di Roma (buona la sua condotta di gara) decreta la fine del match. Zero a zero e Bari rimandato a sabato prossimo contro il Vicenza, in campo alle ore 18:00.

Tabellino
BARI-PERUGIA 0-0
BARI: Micai, Sabelli, Tonucci, Capradossi, Morleo (dal 23′ st Daprelà), Fedele, Salzano, Furlan (dal 40′ st Macek), Brienza, Floro Flores, Parigini (dal 12′ st Maniero). A disposizione: Ichazo, Cassani, Suagher, Romizi, Doumbia, Martinho, Allenatore: S.Colantuono.
PERUGIA: Brignoli, Belmonte (dal 8′ st Fazzi), Volta, Mancini (dal 38′ pt Monaco), Di Chiara, Dezi, Brighi, Ricci, Mustacchio, Forte, Guberti (dal 22′ st Acampora). A disposizione: Elezaj, Alhassan, Del Prete, Buonaiuto, Terrani, Mirval. Allenatore: C.Bucchi.
ARBITRO: sig. V. Marini della sez. di Roma 1.
AMMONITI: Tonucci, Floro Flores, Maniero, Furlan e Salzano (B); Guberti e Monaco (P).
NOTE: pomeriggio freddo, terreno in buone condizioni; spettatori: 14.847 (4.497 paganti e 10.350 abbonati) per un incasso di € 85.993,92 (quota paganti: € 27.348,00, quota abbonati: € 58.645,92); angoli: 7-5 per il Perugia; recuperi: 2′ e 5′.

IL TIRO MANCINO (di Marcello Mancino)
Il commento a caldo della partita del Bari





About Marcello Mancino 76 Articoli
Elemento poliedrico e ideatore della trasmissione televisiva "Il calcio che ci piace". Giornalista Pubblicista dal 2009.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*