SERIE D – Contro l’Agropoli il Gravina cala il poker! Terzo posto a tre punti…

I gialloblù strapazzano i campani grazie ai gol di Vacca, Chiaradia, Presicce e Mazzilli



Gravina-Agropoli 4-0Il Gravina si riscatta dopo la sconfitta della settimana scorsa a Bisceglie e stende in casa l’Agropoli al termine di una prestazione convincente. L’inizio di gara è molto equilibrato e registra, poco prima del quarto d’ora, solo un tentativo di Albano, servito da Dimatera, ben controllato dal portiere cilentano. Al 25′ arriva la svolta per i padroni di casa che passano in vantaggio grazie ad un colpo di testa di Vacca su palla proveniente dalla bandierina. La squadra di Silvestri sfiora più volte il raddoppio con Dimatera e Liberio, ma va al riposo con l’1-0 in cassaforte. Dopo l’intervallo, Dimatera va vicino al 2-0 che arriva però al 34′ con Chiaradia, abile a sfruttare un’incertezza difensiva degli ospiti. Ormai i tre punti sono ipotecati e la certezza del pomeriggio trionfale arriva negli ultimi istanti del match, prima dal triplice fischio, quando le reti del rientrante Presicce e di Mazzilli determinano il rotondo e schiacciante 4-0 finale.
Con questo successo, i gialloblù approfittano del pareggio tra Gelbison e Bisceglie per staccare i campani e portarsi a solo 3 punti dal terzo posto tenendo il passo del Nardò straripante sul proprio terreno contro il fanalino di coda Madrepietra Daunia. Nel prossimo turno, gli uomini di mister Silvestri faranno visita al Picerno che naviga in zona playout.


Tabellino
GRAVINA-AGROPOLI 4-0
GRAVINA: Vassallo, Cassano, Chiaradia, Gomes, Lanzolla, Fanelli, Liberio (dal 15’ st Presicce), Mbida, Albano (dal 23’ st Picci), Dimatera, Vacca (dal 10’ st Mazzilli). A disposizione: Cilumbriello, Palermo, Zammuto, Ngom, Floro, Morga. Allenatore: Silvestri.
AGROPOLI: Cotticelli, Donnarumma, Fiorillo, Ciarameletti, Amelio, Chiarello, Ferrara (dal 31’ st Rekik), De Lucia, Tiboni, Cherillo, Adiletta (dal 38’ st D’Avella). A disposizione: Rizzo, Tolino, Notaroberto, Delli Santi, Bernardini, Zucca, Veneroso, Rekik, D’Avella. Allenatore: Sorianiello.
ARBITRO: sig. Costin Spataru di Siena.
RETI: 25′ pt Vacca (G), 34′ st Chiaradia (G), 40′ st Presicce (G), 42′ st Mazzilli (G).
AMMONITI: Albano e Chiaradia (G); Donnarumma (A).
NOTE: spettatori 2.500 circa; angoli: 8-0 per il Gravina; recuperi: 2’ e 3’.

INTERVISTE POST GARA

Domingo Mastromatteo con Peppe Chiaradia
Domingo Mastromatteo con Peppe Chiaradia

Soddisfatto del risultato finale e della prestazione del Gravina, mister Silvestri ha così commentato in conferenza stampa al termine della gara vinta contro l’Agropoli: “Quello di oggi è un risultato che aiuta noi tutti, squadra, staff e società, a credere che le scelte fatte ad inizio stagione erano state ponderate in maniera decisa e costruttiva. Questo organico è assortito molto bene, dobbiamo però ritrovare quell’equilibrio mentale e quella cattiveria che forse per qualche domenica sono venuti meno. Oggi la squadra ha dimostrata che è viva e che c’è ancora una fiammella accesa. Il nostro compito è di continuare a lavorare giornalmente dando il massimo, il resto si vedrà“.
Il tecnico gialloblù ha spiegato infine le richieste fatte da lui prima del match ai suoi giocatori: “Sapevamo che l’avversario è in difficoltà e sarebbe venuta qui a vendere cara la pelle. Avevo quindi chiesto esplicitamente alla squadra di spingere al massimo nei primi 20-25 minuti e dimostrare cosa volevamo ottenere oggi e dove volevamo arrivare. Eravamo consapevoli che alla prima difficoltà sarebbe giunto qualche fischio o brontolio dagli spalti e quindi ho anche chiesto ai ragazzi di tapparsi le orecchie per non correre il rischio che qualcuno prendesse questi segnali in modo negativo. Io e la squadra ci stiamo sostenendo a vicenda e stiamo cercando di formare un tutt’uno“.
Intervistato da Domingo Mastromatteo, Responsabile Area Stampa della società gravinese, anche Peppe Chiaradia ha rilasciato alcune dichiarazioni contenute in un video diffuso sui canali ufficiali del club. “Dopo qualche risultato negativo, oggi l’impostante era solo vincere – ha precisato il capitano – e siamo partiti bene mettendo subito la partita a nostro favore. Nel secondo tempo avremmo potuto gestire meglio i primi minuti, ma ci sta soffrire. Va anche così. Bisceglie? Eravamo in emergenza di formazione e lì abbiamo fatto un’onesta partita. Abbiamo preso gol a 7′ dalla fine su un nostro errore. A Picerno andremo per cercare di vincere, come sempre“.

serie_D CAMPIONATO
DI SERIE D
Girone H

23a GIORNATA
serie_D
 
RISULTATI
Cynthia 1920 1 – 1 C.Di Ciampino
Gelbison V.D.Lucania 2 – 1 Bisceglie 1913 D.
Potenza C. 2 – 1 Nocerina 1910
San Severo 1 – 1 Francavilla
Trastevere C. 1 – 0 A.V.Herculaneum 1924
Manfredonia C. 2 – 2 Anzio C.1924
Nardò 3 – 0 Madrepietra Daunia
Vultur 1 – 0 Az Picerno
Fbc Gravina 4 – 0 Agropoli
CLASSIFICA
Trastevere C. 53
Nocerina 1910 46
Bisceglie 1913 D. (-2) 44
Nardò 41
Fbc Gravina 41
Gelbison V.D.Lucania 39
Manfredonia C. 32
Francavilla 32
Anzio C.1924 30
Potenza C. 28
Vultur 28
San Severo 26
Az Picerno 26
A.V.Herculaneum 1924 26
Agropoli (-2) 20
Cynthia 1920 16
C.Di Ciampino 16
Madrepietra Daunia (-1) 16
 
PROSSIMO TURNO
A.V.Herculaneum 1924 Francavilla
Agropoli Trastevere C.
Anzio C.1924 Potenza C.
Az Picerno Fbc Gravina
Bisceglie 1913 D. Manfredonia C.
C.Di Ciampino San Severo
Madrepietra Daunia Cynthia 1920
Nocerina 1910 Nardò
Vultur Gelbison V.D.Lucania





About Redazione barinelpallone 2770 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*