Defendi, parole di affetto per i tifosi del Bari: “Uno dei pomeriggi più indimenticabili…” (VIDEO)

L'ex centrocampista biancorosso visibilmente emozionato e riconoscente per il calore mostrato nei suoi confronti dai tifosi biancorossi



Marino Defendi festeggiato dai tifosi del Bari prima della gara
Marino Defendi festeggiato dai tifosi del Bari prima della gara

BARI – Marino Defendi, al termine della sua prima partita da ex al ‘San Nicola’, ha parlato con gioia e ha espresso riconoscenza per la calorosa accoglienza ricevuta nel suo ex stadio: “Oggi è stato uno dei pomeriggi sicuramente indimenticabili – dice – perché l’affetto che ho trovato qui a Bari non l’ho trovato mai da nessuna parte. E’ stata un’emozione grandissima, li ringrazio e li ringrazierò sempre per questo grandissimo affetto che hanno avuto per me. Mi sono venuti in mente tanti ricordi, al di là dell’aspetto calcistico siamo comunque amici con Micai e gli altri ed è sempre bello giocare qua”.  

Cosa manca alla Ternana? A tal proposito l’ex biancorosso risponde cosi: “Il Bari è una grande squadra che merita palcoscenici diversi, riguardo la Ternana dobbiamo cambiare mentalità perché abbiamo le qualità per farlo. Le partite diventano sempre più poche e ci dobbiamo dare una mossa. Dopo Ledesma è arrivato Sissoko, grandi nomi per noi che ci danno una mano e con questi giocatori cercheremo di tirarci fuori da questa situazione”.  

Infine il centrocampista bergamasco svela il suo sogno nel cassetto per la fine della stagione: “Il mio sogno sarebbe quello di trovare a fine stagione il Bari in serie A e la Ternana salva, sarebbe una bellissima cosa. Il mio saluto ai tifosi del Bari? Un abbraccio immenso a tutti, vi voglio bene e ve ne vorrò sempre, grazie di cuore”.

L'abbraccio prolungato tra Defendi e Romizi prima del match
L’abbraccio prolungato tra Defendi e Romizi prima del match





About Francesco Margiotta 832 Articoli
Collaboratore e Giornalista Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*