Finalmente le gioie arrivano dall’attacco. Bri-Ga-Flo: 10 gol in tre, i due nuovi subito incisivi

Gol d’autore e pesanti, in attesa di Maniero e Raicevic. Sono 8 i gol siglati dal 61’ al 75’



Franco Brienza, uno dei protagonisti di giornata
Franco Brienza, uno dei protagonisti di giornata

Bari vittorioso sulla Ternana e zona playoff nuovamente riconquistata: tutti felici e contenti per una prestazione che ha lasciato di buon umore il tifo biancorosso. E l’attacco, che sino alla fine del girone d’andata era spesso stato una nota dolente, con l’anno nuovo sembra invece conferire qualcosa in più alla squadra allenata da Colantuono. Si iniziano ad intravedere novità interessanti, in questo inizio di 2017 i gol sinora sono arrivati solo dal reparto avanzato.


GOL BELLI E VINCENTI – Sta incidendo, e non poco, quanto fatto nel mercato di gennaio. In questo girone di ritorno ben 5 dei gol realizzati provengono da Antonio Floro Flores e Cristian Galano: 3 per il napoletano, 2 per il foggiano (più reti messe a segno in Puglia ora che in 6 mesi a Vicenza). Pesanti e di pregevole fattura, sono stati soprattutto loro questo pomeriggio a firmare un successo prezioso. Ottimi risultati considerando come, entrambi, si trovino a Bari rispettivamente da 29 e 18 giorni. Poco tempo per ambientarsi, ma se il buongiorno si vede dal mattino c’è da essere ottimisti. Scelte sin ora felici. Ma il numero 5 coincide anche col numero dei gol messi a segno in questo torneo da Franco Brienza: c’è lo zampino dell’ex Bologna anche sul 2-1, ma il modo con cui riesce ad avere la meglio sui due difensori della Ternana dopo soli 6 giri di lancette è da applausi, cosi come il tocco morbido con cui ha depositato il pallone in rete. Quando talento e condizione fisica viaggiano di pari passo, non c’è anagrafe che tenga…

TENDENZE CONFERMATE – Ci sono momenti topici nel corso di un match che, inevitabilmente, favoriscono i gol dei galletti. Il numero più alto delle reti siglate lo si registra tra il 61’ ed il 75’: con la rete siglata da Floro Flores (la prima senza colpo di testa…) ora sono 8. Meno frequente, ma ugualmente importante, è il numero di gol messi a segno tra il 46’ ed il 60’ (con quella di Galano sono 5). Con il gol di Brienza, infine, salgono a 17 le marcature siglate dentro l’area di rigore (su un totale di 28, corrispondono al 60%).





About Domenico Brandonisio 2279 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*