Bari-Frosinone, il match report: per i galletti meno possesso palla e tiri, ma più precisione e supremazia territoriale

Tutti i numeri dell’ultimo match disputato dai galletti


Share
Bari-Frosinone, uno degli scatti del match di sabato scorso
Bari-Frosinone, uno degli scatti del match di sabato scorso

Ha vinto la squadra più cinica, quella capace di scardinare gli equilibri sfruttando al massimo gli episodi. E’ anche per questo che il Bari ha avuto ragione del Frosinone, fino a sabato mattina capolista della Serie B. A testimoniare ciò ci pensano anche le statistiche offerte da Lega B e Panini Digital.

C’è una leggera prevalenza dei ciociari sul possesso palla (52% a 48%), sui tiri dentro (4 a 3) e nelle azioni d’attacco (51,8 a 50), mentre i galletti prevalgono su corner (6 a 4), supremazia territoriale (10’ e 9’’ contro 9’ e 27’’) e percentuale di pericolosità (34,5% e 25,9%).

Si distingue tra i ciociari Raffaele Maiello. L’ex Crotone detiene il numero più alto di palle recuperate (25) e passaggi riusciti (51), cosa che nel Bari vede primeggiare Denis Tonucci (21 palle recuperate) e Franco Brienza (35).






About Domenico Brandonisio 2279 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*