GdM -Terracenere: “Caro Bari serve più personalità”

In questo modo l'ex Terracenere si esprime sul Bari

Share
Angelo Terracenere
Angelo Terracenere

In un’intervista rilasciata ai colleghi della Gazzetta del Mezzogiorno, l’indimenticato stopper del Bari Angelo Terracenere ha detto la sua sul momento di forma che i galletti stanno attraversando. Intervistato dal giornalista Fabrizio Nitti l’ex biancorosso ha detto: “Al Bari quest’anno manca la personalità. Giocare a Bari in B è come giocare in A con l’Inter, la Juve, il Milan. Nei momenti di difficoltà si vede chi ha gli attributi giusti, chi non si nasconde quando c’è da ricevere palla.Facile quando le cose vanno bene. Quando manca una precisa identità tattica, servono altre armi”.

L’attuale tecnico dei giovani dell’Audace Molfetta si esprime anche sulle difficoltà che il Bari sta incontrando nel fare punti fuori casa. A tal proposito afferma: “In casa c’è il pubblico che “protegge” e te la giochi. Fuori casa sei il Bari e devi dimostrarlo. Questa squadra va in difficoltà contro squadre che “aspettano”. Non è riuscita a trovare il giusto equilibrio, forse non è all’altezza di imporre il proprio gioco. Bisogna allora variare l’aspetto tattico, provare ad aspettare, aggredire a centrocampo e trovare spazi dietro la linea difensiva avversaria”.

Infine il mediano del Bari dei baresi fa anche un pronostico sulla fine del campionato dei biancorossi, sbilanciandosi sulla questione spareggi: “Sono convinto che il Bari centrerà i playoff. Il calendario non è amico, ma i biancorossi giocano meglio contro i più forti.Conosco bene Colantuono perchè ci siamo affrontati sul campo molte volte e abbiamo svolto insieme il corso di allenatore in seconda. Sono convinto che rimetterà in sesto la barca. Ha carattere, si fa sentire. Noi tifosi in questo momento non dobbiamo badare al bel gioco, ma alla concretezza, altrimenti non abbiamo capito niente. Penso che il Bari possa arrivare tra il quarto e il quinto posto”. 




About Andrea Giotta 217 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio

1 Comment

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*