Viktor Kolar (procuratore Macek): “A suo agio a Bari. Se i biancorossi andassero in A potrebbe rimanere lì…”

Parla il procuratore del 19enne ceco da gennaio in biancorosso

Share
Roman Macek
Roman Macek

Per la prima volta in un campionato professionistico e per giunta in una piazza non facile come quella barese. Roman Macek aveva già dimostrato le proprie potenzialità nella primavera juventina di Fabio Grosso ed in Puglia non sta affatto sfigurando da quando a gennaio di quest’anno la società bianconera ha deciso di fargli fare le ossa in serie B. Su di lui scommette gente come Pavel Nedved e Zdenek Grygera e le 12 presenze collezionate fino ad ora con la maglia dei galletti stanno a dimostrare che il giovane ceco si sta giocando al meglio le proprie carte conquistando la fiducia di un tecnico esigente come Colantuono.
A confermare quanto sia stata fino ad ora positiva l’esperienza a Bari del 19enne è il suo procuratore Viktor Kolar: “Siamo molto soddisfatti. Roman ha giocato molte partite – dichiara ai colleghi di tuttojuve.coml’allenatore si fida di lui e sta acquisendo molta esperienza. Il giocatore stesso è molto soddisfatto, fa parte stabilmente della squadra, sta molto bene nello spogliatoio e si trova a suo agio nella città pugliese. Noi crediamo che le partite di Serie B saranno molto importanti per il suo progresso e lo aiuteranno ad essere ancora un giocatore migliore“.
Anche il suo ex tecnico Grosso ha rivestito un ruolo fondamentale nel trasferimento in biancorosso. “Ha raccomandato Roman di andare a Bari per provare questa nuova esperienza – conferma il procuratore – il suo consiglio è stato molto importante per lui. Hanno lavorato insieme per molto tempo e sanno cosa aspettarsi l’un dall’altro. Cosa ha poi determinato l’operazione di mercato? Molto importante è stato l’interesse del direttore sportivo del Bari, Sean Sogliano, che lo ha voluto nel suo club“.
In chiusura è inevitabile parlare del futuro di Macek: “Ci sono diverse possibilità al riguardo: per esempio si può aiutare il Bari a conquistare la Serie A e potrebbe rimanere lì. Lo vorremmo provare in questa categoria la prossima stagione, molto probabilmente andrà in prestito in una di queste squadre ma vedremo, ovviamente parleremo di tutto questo con la Juventus. Comunque sia, tutti noi crediamo che ritornerà alla Juve più forte che mai“.





About Redazione barinelpallone 1133 Articoli
La redazione di barinelpallone cerca ogni giorno di raccontare al meglio, con passione e professionalità, le vicende calcistiche di Bari e provincia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*