Monopoli, Zanin: “Abbiamo riacquisito un approccio soddisfacente. Ricucci? Mossa decisiva, serviva un giocatore rapido”.

L'allenatore biancoverde al termine della gara vinta contro il Catania



Diego Zanin
Diego Zanin

MONOPOLI (BA) –  Sette punti in tre partite. Lo Zanin-bis sta portando più che bene a questo Monopoli: i biancoverdi appaiono rivitalizzati più che mai, tanto sul piano del gioco che su quello dei risultati. Ma la salvezza è ancora tutta da raggiungere. “Siamo contenti – spiega il veneto – ma anche consapevoli di non aver fatto ancora nulla. Di certo da quando sono tornato io la squadra ha riacquisito un approccio positivo e soddisfacente. Il Catania ha una rosa importante e giocatori di qualità, oggi non ha regalato niente ma sta soffrendo un momento non ottimale. Oggi la mia squadra voleva fortemente un risultato positivo, ha dimostrato di avere grande personalità e consapevolezza nei suoi mezzi. Oggi non era assolutamente facile vincere. Il cambio di Ricucci? L’ho effettuato perché mi serviva uno rapido, anche nelle ripartenze. Serviva avere un baricentro più alto. E la mossa ha funzionato”.
Qualcosa da migliorare tuttavia c’è: “Dobbiamo migliorare sulle palle gol concesse, bisogna gestire al meglio le emozioni, Basti pensare al gol liberatori col Melfi, che poi non è servito per portare a casa l’intera posta in palio. Il mio Monopoli? Ha fatto grandi cose nel girone d’andata, tale da essere considerato rivelazione a livello nazionale. Non ha giovato il clima di pessimismo generale, giunti ad un certo punto. Non era necessario, serviva solo entusiasmo. E le emozioni degli inizi le ho riviste quest’oggi nei miei ragazzi, Dietro c’è sempre stato un lavoro di crescita. Ora, comunque, quello che conta è centrare la salvezza per il bene del Monopoli. Non va buttato il lavoro dei primi 7 mesi”.
Breve battuta finale sul Matera: “Bisognerà preparare bene questo incontro, nessuno ci regalerà niente. Siamo consapevoli del fatto che si affronterà una squadra forte. Dovremo dare tutto, a testa basta si cercherà di ottenere il risultato pieno. Sempre con lo spirito battagliero”.






About Domenico Brandonisio 2279 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*