Spal-Bari, le probabili formazioni: volti nuovi in entrambe le squadre. Su tutti Turi e Poluzzi

Le ultime novità sui possibili schieramenti delle due squadre

Share

Festa grande per la Spal, ancora un torneo da dimenticare per il Bari. La sfida del ‘Mazza’ si presenta con sentimenti contrastanti: la piazza ferrarese ritrova la Serie A dopo 49 anni e l’entusiasmo dilaga, quella barese s’interroga sul prossimo futuro. La speranza è quella di migliorarsi e di centrare quei traguardi da sempre ambiti. Oggi, però, si scende in campo. Per l’ultima volta. Non mancano le novità ed i volti nuovi.

QUI SPAL – Squadra che vince…si cambia. In casa Spal i volti nuovi sono davvero tanti: in porta verrà schierato dal primo minuto Poluzzi, ex Fidelis Andria al posto del nazionale Meret. Difesa a tre con Giani, Silvestri e Gasparetto, a centrocampo spazio all’ex Del Grosso, sulla fascia assieme a Strefazza. In attacco la coppia è composta da Finotto e Zigoni.

Spal (3-5-2): Poluzzi; Silvestri, Gasparetto, Giani; Strefazza, Arini, Castagnetti, Schiavon, Del Grosso; Finotto, Zigoni. All. Semplici

QUI BARI – Anche in casa biancorossa non mancherà lo schieramento in campo di diversi volti nuovi. Uno su tutti Turi, che sarà schierato in difesa al posto dell’infortunato Sabelli. Poi, a gara in corso, spazio a Yebli e Portoghese. Rientra dalla squalifica Maniero, che proprio contro gli estensi aveva messo a segno l’ultimo gol del suo campionato. In avanti spazio anche a Furlan.

Bari (4-3-3): Micai; Turi, Moras, Capradossi, Daprelà; Salzano, Romizi, Greco; Furlan, Maniero, Galano. All. Colantuono




About Domenico Brandonisio 832 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

1 Comment

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*