Quarti di finale Coppa Italia femminile: la Pink rimedia 10 gol a Firenze e va fuori, ma è comunque festa

Le quotatissime toscane, appena laureatesi campionesse d'Italia, conquistano l'accesso alle semifinali



Fiorentina Women's-Pink Bari 10-0Si ferma sul difficilissimo campo delle freschissime campionesse d’Italia della Fiorentina Women’s il percorso in Coppa Italia della Pink Bari che in Toscana rimedia un tondissimo 10-0 e lascia la competizione ai quarti di finale. Una sconfitta che però non lascia alcun segno di sofferenza anche alla luce della recentissima promozione in serie A delle biancorosse che hanno già disputato una stagione strepitosa a prescindere da quest’ultimo, piuttosto scontato e largamente prevedibile, risultato. Festa doveva essere e festa è stata. A prescindere da quanto accaduto sul rettangolo verde.
Dopo un minuto di raccoglimento in ricordo dell’arbitro Stefano Farina, scomparso prematuramente 2 giorni fa, la gara ha inizio e le padroni di casa prendono subito in mano le redini del gioco passando in vantaggio al 6′ con una rete di Ilaria Mauro che deposita in rete a porta sguarnita sul fendente preciso dalla destra di Guagni. L’attaccante viola è in giornata e dopo un paio di minuti raddoppia sfruttando un’indecisione difensiva di Quazzico. Dopo un bell’intervento di Aprile sul tentativo di Bartoli, niente può il portiere ospite sul terzo acuto di Mauro che, servita ancora da Guagni, gira al volo insaccando di destro sul primo palo. Ormai è un monologo dei toscani che sfiorano il poker con un tiro da fuori area di Fusioni prima di coglierlo con Bonetti servita perfettamente, sul filo del fuorigioco, da un lancio millimetrico di Orlandi. Poco dopo la mezz’ora, la Pink confeziona la prima occasione da gol della sua partita con una punizione di Piro che serve Lucia Strisciuglio, ma la mira della centrocampista è sbagliata. Al 36′ Mauro si riscopre rifinitrice e mette sui piedi di Salvatori Rinaldi, appostata in perfetta solitudine sul secondo palo, la palla della cinquina, mentre a seguire è Tatiana Bonetti ad approfittare di un’uscita a dir poco avventurosa di Aprile e a firmare il 6-0. Prima dell’intervallo l’attaccante di casa va nuovamente a segno, questa volta su rigore, a seguito di un fallo in area commesso da Francesca Soro ai danni di Salvatori Rinaldi.
Nel secondo tempo entrano in campo Binazzi e Ferrandi per la Fiorentina, e Di Bari (al posto di Piro) per la Pink, ma la musica non cambia visto che il risultato comincia ad assumere proporzioni impietose quando proprio uno dei due nuovi innesti ordinati da mister Fattori realizza una doppietta personale. Proprio Giulia Ferrandi insacca infatti prima all’8′ con un pallonetto di sinistro e poi, 3 minuti più tardi, con un’altra conclusione col mancino su appoggio di Mauro. La rete del definitivo 10-0 porta il nome di Salvatori Rinaldi che riceve la sfera dall’irresistibile Guagni e la deposita comodamente in fondo al sacco. Zazzera colpisce una traversa nel finale, ma ormai lo score è fin troppo salato per le baresi.
Alle semifinali passa senza grossi problemi la Fiorentina che dilaga anche a causa della stanchezza delle avversarie, reduci dal memorabile spareggio di Pescara contro la Roma Femminile, e che ora affronterà le cugine dell’Empoli Ladies per dare vita ad un derby tutto toscano. Per le ragazze di mister D’Ermilio, una passerella importante su un palcoscenico al quale dovranno farci l’abitudine. L’anno prossimo ci sarà da difendere a qualsiasi costo una serie A appena conquistata con i denti.


Tabellino
Quarti di finale di Coppa Italia femminile
FIORENTINA WOMEN’S-PINK BARI 10-0
FIORENTINA WOMEN’S: Durante, Guagni, Adami, Orlandi, Mauro (dal 20′ st Zazzera), Bonetti (dal 1′ st Binazzi), Salvatori Rinaldi, Bartoli, Carissimi (dal 1′ st Ferrandi), Fusini, Tortelli. A disposizione: Fedele, Linari, Vigilucci, Caccamo. Allenatore: Fattori.
PINK BARI: Aprile, Marrone, Quazzico (dal 22′ st Cangiano), Novellino, Soro, Rogazione (dal 20′ st Capitanelli), Ceci, Piro (dal 1′ st Di Bari), Manno, Strisciuglio, Parascandolo. A disposizione: Sforza, Buono, Montemurro, Bitetto. Allenatore: D’Ermilio.
ARBITRO: sig. S.Lingamoorthy di Genova.
RETI: al 6′, all’8′ e al 22′ pt Mauro (F), al 28′ pt Bonetti (F), al 36′ pt Salvatori Rinaldi (F), 38′ pt e al 45′ pt Bonetti (F), all’8′ e all’11’ st Ferrandi (F), al 21′ st Salvatori Rinaldi (F).





About Tommaso Di Lernia 327 Articoli
E' il Direttore Responsabile della Testata. Giornalista Pubblicista dal 2002 e tifoso da sempre "unicamente" del Bari. Citazione preferita: "Chi non si aspetta l'inaspettato, non scoprirà la verità" [Eraclito].

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*