Sogliano: “Lupo aveva gradito l’ipotesi Bari, ma dopo la chiamata del Palermo tutto cambia. I giovani? Devono avere qualità”

Anche il direttore sportivo del Bari è intervenuto in conferenza stampa



Sean Sogliano, direttore sportivo del Bari
Sean Sogliano, direttore sportivo del Bari

BARI – A margine della presentazione di Fabio Grosso è intervenuto brevemente anche Sean Sogliano. Il direttore sportivo del Bari ha risposto ad alcune domande e curiosità dei cronisti presenti. In primis quelle riguardanti la questione Fabio Lupo, ora ad un passo dal Palermo: “Lupo? Da un punto di vista ufficiale era più di un’idea per ricoprire un ruolo importante nel nostro settore giovanile. Fabio aveva accettato questo ruolo con entusiasmo, salvo una telefonata ricevuta e che non si aspettava da parte del Palermo. Ciò ha un pochino cambiato le cose, essendo questa una chiamata importante. Lo capisco. Quindi non penso venga a Bari, ma troveremo ugualmente un’altra soluzione valida”.


Sarà un mercato improntato sui giovani? Ecco la risposta del dirigente sportivo dei pugliesi: “I giovani sono importanti e vanno bene a tutti, ma devono essere bravi e di qualità è in grado di poter dimostrare. Nelle ultime partite da noi disputate l’età media si è abbassata molto, va comunque detto. E anche Grosso ora rientra nella schiera dei giovani allenatori. Chi viene deve saper dare tanto anche a livello di spogliatoio”.





About Domenico Brandonisio 2279 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

2 Comments

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*