Giancaspro: “Sento enormi responsabilità verso la piazza barese. Grosso? Può essere il nostro punto di forza”

Le parole del presidente a margine del saluto della squadra ai tifosi



Cosmo Antonio GiancasproBARI – Intervistato a margine del saluto della squadra ai tifosi, il presidente Cosmo Antonio Giancaspro esprime sensazioni e considerazioni sul suo Bari e sulla stagione che verrà: “Gli auspici sono gli stessi. Spero che questo possa essere un anno di svolta, nel quale andremo a fare una squadra organizzata e che possa dare spettacolo. In questo ritiro a Bedollo credo di aver visto un lavoro di qualità. Il nostro allenatore può essere la nostra forza in più, ha le idee chiare. Serie A? Il nostro obiettivo sarà quello di dare sempre il massimo, dobbiamo stare sempre in guardia. Le polemiche degli ultimi mesi? Ci stanno, la squadra non è piaciuta ed è stata poco entusiasmante nelle partite giocate. Quest’anno, invece, credo in una formazione in grado di giocarsela sempre e fino in fondo”


Messaggio d’affetto anche per i tifosi biancorossi, oggi accorsi in massa a ‘Pane e Pomodoro’: “Sento una responsabilità enorme per questa piazza. A loro chiedo solo di avere pazienza. Stiamo costruendo un gruppo nuovo e Fabio ha accettato la nostra sfida. Chi le accetta merita il nostro supporto e la condivisione di ogni risultato. La nostra squadra è già competitiva, ma stiamo valutando alcuni innesti per migliorarla”.





About Domenico Brandonisio 2279 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

1 Comment

  1. La squadra e’ già competitiva?? Ma che scherziamo Presidente?? Una volta per tutte ti ridiciamo grazie e ti siamo grati per averci salvato dal fallimento a cui ci stava portando il prestigiatore ma ora e’ giunto il momento di fare sul serio e sul serio si fa solo investendo e investendo con gli euro e non con le parole, la squadra e’ lacunosa gravosamente in difesa e a centrocampo, svegliatevi tu e Sogliano!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*