Bari unica pugliese in Tim Cup. Raggiunto il quarto turno, non accadeva dal 2011/12

Dopo 6 anni il Bari approda al quarto turno di Coppa

Share

A seguito della vittoria contro la Cremonese il Bari approda al quarto turno di Tim Cup dove a vedersela con i galletti sarà il Sassuolo, vittorioso a sua volta contro lo Spezia.

UNICA PUGLIESE, AL QUARTO TURNO DOPO 6 ANNI – I biancorossi non raggiungevano questo risultato dalla stagione 2011-12. In quell’occasione dopo le vittorie in casa contro Spezia, per uno a zero e Avellino, per quattro a zero, gli uomini di Torrente uscivano di scena a Marassi in casa del Genoa perdendo per 3 a 2. Il Bari, viste le sconfitte di Lecce e Foggia maturate rispettivamente contro Pordenone (3-2) e Sampdoria 3-0), rimane l’unica compagine pugliese a restare in Tim Cup.

SALZANO E NENE’, PRIME VOLTE – Per Aniello Salzano si tratta della prima rete su azione da quando è arrivato a Bari, nella passata stagione ne aveva messi a segno due, contro Benevento e Avellino, entrambi su penalty. Il mediano non segnava su azione dal 2014 quando vestiva la maglia del Crotone. Miguel Anderson da Silva, per tutti Nenè, ha realizzato contro i grigiorossi il primo goal con la maglia del Bari. Anche in occasione di questa sfida di Coppa Italia, cospicua l’affluenza di pubblico, sono 9754 gli spettatori paganti.

SPETTATORI – Per rintracciare una sfida con meno di 9000 tagliandi venduti bisogna tornare all’8 Marzo 2014, quando al San Nicola si sfidavano Bari e Lanciano, in quella circostanza furono emessi 7970 biglietti.





About Andrea Giotta 313 Articoli
Collaboratore e Pubblicista dal settembre 2017. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*