Bari unica pugliese in Tim Cup. Raggiunto il quarto turno, non accadeva dal 2011/12

Dopo 6 anni il Bari approda al quarto turno di Coppa

Share

A seguito della vittoria contro la Cremonese il Bari approda al quarto turno di Tim Cup dove a vedersela con i galletti sarà il Sassuolo, vittorioso a sua volta contro lo Spezia.

UNICA PUGLIESE, AL QUARTO TURNO DOPO 6 ANNI – I biancorossi non raggiungevano questo risultato dalla stagione 2011-12. In quell’occasione dopo le vittorie in casa contro Spezia, per uno a zero e Avellino, per quattro a zero, gli uomini di Torrente uscivano di scena a Marassi in casa del Genoa perdendo per 3 a 2. Il Bari, viste le sconfitte di Lecce e Foggia maturate rispettivamente contro Pordenone (3-2) e Sampdoria 3-0), rimane l’unica compagine pugliese a restare in Tim Cup.

SALZANO E NENE’, PRIME VOLTE – Per Aniello Salzano si tratta della prima rete su azione da quando è arrivato a Bari, nella passata stagione ne aveva messi a segno due, contro Benevento e Avellino, entrambi su penalty. Il mediano non segnava su azione dal 2014 quando vestiva la maglia del Crotone. Miguel Anderson da Silva, per tutti Nenè, ha realizzato contro i grigiorossi il primo goal con la maglia del Bari. Anche in occasione di questa sfida di Coppa Italia, cospicua l’affluenza di pubblico, sono 9754 gli spettatori paganti.

SPETTATORI – Per rintracciare una sfida con meno di 9000 tagliandi venduti bisogna tornare all’8 Marzo 2014, quando al San Nicola si sfidavano Bari e Lanciano, in quella circostanza furono emessi 7970 biglietti.




About Andrea Giotta 219 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*