Monopoli, Laricchia a BNP: “Siracusa avversario insidioso, soddisfatto sin ora. Stadio e Academy…”

Il punto sui biancoverdi al nostro portale da parte del vice presidente biancoverde



SANNICANDRO DI BARI (BA) – A margine della conferenza stampa del progetto Academy ha detto la sua sul momento del Monopoli anche il vice presidente Laricchia.

Si allarga l’importanza dell’Academy, cosi come il progetto complessivo del Monopoli.
“Il progetto non è limitato solo all’aspetto sportivo, che sicuramente resta importante e ci lascia soddisfatti. L’Academy rientra in una cerchia più ampia di iniziative sociali. Puntiamo a trovare nuovi ragazzi per il nostro settore giovanile, certamente, ma allo stesso tempo cerchiamo di avvicinare più famiglie al nostro progetto sportivo. A riempire lo stadio, in particolar modo. Anche solo come forma di svago e per vedere un buon spettacolo”.

Magari già a partire dalla sfida contro il Siracusa…
“Dopo la prestazione di Catania, che per certi versi è stata encomiabile, questi ragazzi meritano un tributo. Lo stadio deve essere quanto più pieno possibile. Il gruppo che si è formato, poi, è molto solido, unito e serio”.

La formazione di Tangorra, comunque, ha dimostrato di non essere poi cosi inferiore ai siciliani.
“Ogni partita fa storia a sé. Magari se rigiocassimo la sfida col Catania l’esito potrebbe essere diverso. Se questi ragazzi manterranno i soliti valori e vorranno dimostrare il loro valore, secondo me potremo giocarcela contro tutte. Domenica contro il Siracusa capiremo di che pasta siamo fatti”.

Questione stadio: dopo il rifacimento del manto erboso, quali saranno i prossimi step?
“I prossimi step saranno quello di mettere i seggiolini in tutti i settori e cambiare gli impianti di illuminazione. I tempi non saprei esporli, dipende soprattutto dal comune. Andranno fatte tutte le procedure amministrative necessarie”.

Che Siracusa si aspetta domenica?
“E’ una squadra un po’ simile alla nostra, è una rivelazione del campionato. Proprio come noi. Il modulo è differenze rispetto al nostro, ma i siciliano credo vorranno approfittare di qualche occasione. Mi aspetto una sfida ricca di insidie”.





About Domenico Brandonisio 2279 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*