SERIE D – SF Molfetta: prima vittoria in campionato per i biancorossi

Mister Lo Polito: “tre punti che danno entusiasmo, dobbiamo continuare su questa strada”



Sporting Fulgor Molfetta Lo Sporting Fulgor Molfetta espugna il ‘Madrepietra Stadium’, battendo il San Severo per 2 a 1, ottenendo così la prima vittoria nel campionato di Serie D 2017/18. Determinanti per i molfettesi, sono apparsi i recuperi di alcuni giocatori importanti finora indisponibili ed i cambi operati nel corso della gara da mister Lo Polito. Tra i biancorossi, che recuperano in difesa Alessandro Basta e Antonio Rizzi, la novità è l’inedito tandem d’attacco formato da capitan Stefanini in appoggio a Tulimieri. Pronti via, ed è subito il Molfetta a farsi pericoloso con un gran tiro di Basta dalla distanza. Al 6’ è Ferreira con un gran colpo di testa, ad impegnare il portiere giallorosso Longobardi. Quest’ultimo, è ancora protagonista qualche minuto dopo, quando neutralizza un gran tiro di Kevin Tulimieri. I padroni di casa allora, rispondono al 13’ con Formuso ma Figliola è attento. Da segnalare inoltre, due ghiotte occasioni una per parte: per i biancorossi è Stefanini ad avere un grande opportunità ma da buona posizione spara alto mentre per il San Severo, Nitti si rende pericoloso, con un gran tiro che sorvola la traversa. Primo tempo che si chiude così a reti bianche.


All’inizio della ripresa, dopo appena 3 minuti, un pasticcio tra Armenise e Figliola, permette all’attaccante Ruggieri di siglare l’uno a zero giallorosso. Mister Lo Polito allora, dà il via ad una girandola di cambi che poi si rivelerà decisiva: entrano con il passare dei minuti Petitti, Savasta, Dell’Aquila e Cesareo, questi ultimi due ex dell’incontro. Il Molfetta, appare più offensivo e propositivo  e trova il meritato pareggio al 77’ con il bomber Giuseppe Cesareo, che all’interno dell’area ospite, fulmina il portiere di casa con un gran tiro. I biancorossi allora, ci credono e si rendono pericolosi in altre due occasioni sempre con Cesareo. Il meritato vantaggio per i molfettesi arriva al minuto 87, quando l’attaccante palermitano Luca Savasta, sfrutta un passaggio filtrante e con un tocco morbido trafigge Longobardi. Neanche il tempo di esultare, che l’arbitro concede un calcio di rigore al San Severo per un fallo in area molfettese di Pastore. Dal dischetto batte Florio ma il portiere biancorosso Antonio Figliola è strepitoso e devia la palla in calcio d’angolo. Alla fine di un interminabile recupero, l’arbitro Spataru di Siena, fischia la fine dell’incontro, sancendo così la prima vittoria stagionale per lo Sporting Fulgor.

A fine gara, un soddisfatto mister Lo Polito dichiara: «E’ stata una vittoria meritata e voluta, una vittoria di tutti noi dello Sporting Fulgor Molfetta. Per l’ennesima volta, ci stavamo complicando la vita, pagando a caro prezzo alcuni errori individuali ma anche questo fa parte del percorso di crescita di molti nostri ragazzi.  Tutti i giocatori hanno dato il loro apporto, da chi è partito dall’inizio a chi è subentrato dalla panchina. Determinante, è stato anche recuperare qualche calciatore, fino ad ora purtroppo indisponibile. I tre punti conquistati contro il San Severo, aiutano ad affrontare le prossime gare di campionato con entusiasmo e tanta voglia di far bene. Dobbiamo continuare su questa strada, con umiltà e tanto lavoro».

Prossimo impegno per i biancorossi, domenica 15 ottobre alle ore 15, presso lo stadio ‘San Sabino’ di Canosa contro l’FBC Gravina. [Ufficio Stampa Asd Sporting Fulgor Molfetta].





About Redazione barinelpallone 2317 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*