La Pink Bari tiene testa alla Juve per 60 minuti, ma poi cede alle torinesi che vincono di misura

Una buona Pink esce sconfitta dal campo contro la Juventus



Il gol su punizione di Jenny Piro che ha illuso le baresi di poter vincere
Il gol su punizione di Jenny Piro che ha illuso le baresi di poter vincere

BITETTO (BA) – La Pink Bari non è  riuscita di un soffio a compiere l’impresa quest’oggi al campo “Antonucci” di Bitetto contro la Juventus. Le ragazze allenate da mister Roberto D’Ermilio infatti sono passate in vantaggio con Piro, ma si sono fatte rimontare dalle bianconere. Nonostante la sconfitta le biancorosse escono dal rettangolo verde con  la consapevolezza di aver tenuto testa a una delle più forti compagini del torneo.


LA PARTITA
Al terzo minuto sono le padrone di casa a farsi vedere in area avversaria con un velenoso pallone smistato negli ultimi 11 metri avversari dalla Parascandolo. Poi salgono in cattedra le torinesi che si fanno pericolose dalle parti di Aprile con Glionna, che conclude alto sfruttando una palla vagante in area di rigore, e con Caruso il cui tiro viene deviato in corner. Al minuto numero 11 la Pink reclama un calcio di rigore per una presunta spinta su Parascandolo, ma il direttore di gara lascia correre. Al 20′ la mediana bianconera, Cantore, al termine di una concitata azione nell’area barese insacca il pallone, ma è in offside. Poco dopo ancora Juve in evidenza, le ragazze di coach Guarino concludono alto con Boattin che manda la sfera di poco alta alla destra dell’estremo difensore barese. Di qui in poi il gioco diventa spezzettato con le biancorosse brave in più di un’occasione a stoppare le trame offensive bianconere e ad eludere la trappola del fuorigioco. La calciatrice piemontese Cantore è la più pericolosa della sua squadra in due circostanze: prima dispensa un velenoso cross sul quale Aprile fa buona guardia, poi colpisce a botta sicura, ma la sua conclusione viene ribattuta dalla spalla di un difensore barese. Poco prima di andare negli spogliatoi è la Pink a creare grattacapi alla difesa avversaria. Parascandolo lancia Serturini che da posizione defilata si accentra e lascia partire un tiro che trova Giuliani pronta. Si va al riposo a reti bianche.

La seconda frazione si apre con la Juventus all’attacco. La Pink si difende con ordine e al 15′ della ripresa Pinna sguscia tra le maglie juventine, viene fermata irregolarmente e conquista una punizione dal limite dell’area. Si incarica della battuta Jenny Piro che conclude magistralmente segnando la prima rete delle biancorosse all’Antonucci di questa stagione. Le ospiti non ci stanno e al 22′, grazie a un passaggio filtrante della neoentrata Galli che pesca Glionna, riportano i conti in parità. In seguito la Juve sale in cattedra e si rende pericolosa con una rovesciata di Bonansea abile a coordinarsi su cross di Hyyrynen, ma Novellino devia in corner. A dieci minuti dalla fine del match ecco l’episodio che decide la gara: Franssi lascia partire un traversone dalla destra all’indirizzo di Rossicci che colpisce di testa e serve Bonansea che da pochi passi trafigge il portiere biancorosso siglando la rete del sorpasso. Dopo 4 minuti di recupero l’arbitro fischia tre volte decretando la sconfitta della Pink Bari che esce a testa alta, salutata da un pubblico molto numeroso accorso quest’oggi a sostenere le biancorosse.

Tabellino
PINK BARI-JUVENTUS 1-2

PINK BARI: Aprile, Groff (dal 43′ st Marrone), Novellino, Ceci (dal 23′ st Manno), Soro, Serturini, Vivirito (32’st Striscuglio), Piro, Bassano, Pinna, Parascandolo. A disposizione: Piazza, Quazzico, Di Bari, Rogazione. Allenatore: D’Ermilio.
JUVENTUS: Giuliani, Hyyrynen, Rosucci (dal 39 st Zelen), Bonansea, Boattin, Cantore (dal 1’st Franssi), Lenzini, Glionna, Iskasen, Caruso (dal 16′ st Galli), Salvai. A disposizione: Russo, Gama, Panzeri, Rood. Allenatore: Guarino. 
ARBITRO: D’Incecco di Perugia.
RETI: al 15′ st Piro (P), al 22′ st Glionna (J), al 34’st Bonansea (J).
AMMONITI: Salvai (J) al 14’st.

CAMPIONATO FEMMINILE DI SERIE A – 5a Giornata

RISULTATI
Agsm Verona – Atalanta Mozzanica 1-2
Brescia – Ravenna Woman 2-1
Empoli Ladies – Res Roma 0-4
Fiorentina Ws – Tavagnacco 1-1
Pink Bari – Juventus 1-2
Sassuolo – Chievo Verona 0-1

CLASSIFICA
15 Fiorentina Ws
15 Pink Bari
10 Sassuolo
10 Chievo Verona
8 Fiorentina WS
6 Res Roma
6 Atalanta Mozzanica
5 Ravenna Woman
5 AGSM Verona
4 Empoli Ladies
1 Pink Bari
0 Sassuolo

PROSSIMA GIORNATA (6a)
Atalanta Mozzanica – Pink Bari
Chievo Verona – Brescia
Juventus – Sassuolo
Ravenna Woman – Fiorentina Ws
Res Roma – Agsm Verona
Tavagnacco – Empoli Ladies





About Andrea Giotta 1016 Articoli
Collaboratore e Pubblicista dal settembre 2017. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*