Bari-Pescara 1-0. Galletti vittoriosi con merito, la decide Brienza con una super punizione dai 25 metri. RIVIVI IL MATCH

Segui con noi tutti gli aggiornamenti della gara dallo stadio "San Nicola"



Share

Live: Bari-Pescara

 
22:27 – Vittoria con merito per il Bari. I galletti danno un seguito al buon quarto d’ora finale del primo tempo e nella ripresa cercano il vantaggio in tutti i modi. Serve però un colpo da biliardo di Brienza, entrato a metà ripresa: punizione dai 25 metri, forse favorita da una deviazione pescarese, letale per Fiorillo. Cerca di reagire nel finale la formazione di Zeman, ma ogni tentativo viene esercitato con poca convinzione. Si ripetono molto bene Cissè e soprattutto Anderson (ottimo anche in fase difensiva), si mette in mostra Tello. Difesa ok, corre pochi rischi. Un buon segnale in vista del prossimo futuro. Adesso si va a Novara per cercare di sbloccare una volta per tutto il tabù trasferta.

96′ E FINISCE QUI, NON C’E’ PIU’ TEMPO! L’ARBITRO PICCININI FISCHIA LA FINE DELL’INCONTRO. BARI BATTE PESCARA 1-0. GALLETTI AL QUARTO POSTO IN CLASSIFICA CON 23 PUNTI, AGGANCIATO IL PARMA.

95′ Fallo da dietro di Fornasier ai danni di Nenè. Altro ammonito per il Pescara

93′ Delizioso pallonetto di Galano, che cerca in area Nenè. Fiorillo lo anticipa e spazza la sfera

91′ Protestano ui tifosi del Bari contro le sviste arbitrali a danno dei galletti. “Sveglia arbitri” lo striscione da loro esposto.

90′ Cambio per il Bari: fuori Cissè, dentro Nenè. Era l’ultimo a disposizioine. Concessi anche 6 minuti di recupero

89′ Anderson tenta la ripartenza, ma è fermato fallosamente da Perrotta. Giallo per lui

89’Tiro di Crescenzi dal limite dell’area respinge la sfera Micai

87′ La replica del Bari. Lancio in avanti a cercare Floro Flores. Tiro del napoletano in diagonale, conclusione di poco fuori

86′ Cross di Crescenzi verso Brugman. Tiro dalla distanza da parte del numero 16, conclusione di poco alta sopra la traversa

85’Cross di Pettinari dalla trequarti per servire in avanti Cappelluzzo. L’ex Verona perde il pallone, lo recupera Micai

80′ Reagisce il Pescara, calcio d’angolo. Cross dalla sinistra di Brugman, il colpo di testa di un giocatore biancazzurro termina fuori. Cambio per il Bari: fuori Improta, dentro Floro Flores

77′ GOL DEL BARI, LA SBLOCCA BRIENZA! La punizione in seguito al fallo degli abruzzesi sortisce l’effetto sperato. Conclusione dai 25 metri – forse deviata – non intercettata da Fiorillo. 1-0, con merito!

76′ Altro ammonito per il Pescara: si tratta di Valzania. Fallo da dietro ai danni di Anderson, che si era accentrato e stava avanzando verso l’area di rigore abruzzese

74′ Cross di Tello, sponda di Improta in area per Galanoi. Troppo debole, para Fiorillo

72′ Doppio cambio per il Pescara. entrano Crescenzi e Valzania, escono Zampano e Palazzi

69′ CISSE!IL BARI SPRECA ANCORA! Tello serve in avanti l’ex Benevento che avanza in area e prova a mettere la sfera in mezzo all’area di rigore per Improta, che manbca la sfera di un soffio

65′ Gran botta di Petriccione dai 25 metri, tiro centrale. Devia la sfera in angolo Fiorillo. Dagli sviluppi del corner il colpo di testa di Improta termina sull’esterno della rete. Ancora un Bari propositivo!

63′ Cross di Anderson dalla destra in area per Improta, l’ex Salernitana manca l’affondo di testa. Cambio anche per il Pescara: entra Cappelluzzo, esce Del Sole

61′ Arrivano rinforzi per il Bari, primo cambio: fuori Busellato, dentro Brienza. Più qualità e meno quantità per i galletti ora

60′ Adesso è Improta a provarci per i galletti. L’esterno si libera di Zampano e va al tiro, conclusione telefonata per Fiorillo

58′ Ripartenza Bari: cross di Tello in area di rigore a cercare Galano, lancio troppo lungo

56′ Punizione Pescara. Cross di Carraro in area di rigore, troppo debole. Para Micai facilmente la sfera.

49′ Doppia ghiotta occasione per il Bari. Cross di Anderson dalla destra per Galano che tenta il tiro dal versante opposto: il pallone sfiora il secondo palo della porta difesa da Fiorillo. Poi contropiede del Bari: Improta serve in avanti Galano col Pescara sbilanciato, il tiro del foggiano – che arriva a tu per tu con Fiorillo, è però deviatoi in corner. Che avvio di ripresa per il Bari!

21:33 – Squadre in campo per il secondo tempo

21:30 – Ancora nessun gol tra Bari e Pescara. I galletti provano a fare la partita e si appoggiano molto sulle iniziative di Anderson e Cissè. Finte e dribbling per il primo, violente incursioni in area e tiri in porta per il secondo. Entrambi due spine nel fianco per un Pescara che, fin ora, sta avendo il merito di sapersi difendere bene e cercare, quando possibile, di ripartire in contropiede. Nessuna occasione di rilievo per la formazione allenata da Zeman. Poche emozioni nei primi 30 minuti, poi la situazione migliora. Cosa accadrà nella ripresa?

21:16 – Finisce il primo tempo. Bari 0, Pescara 0. Spettatori presenti 18.526.

45′ Gran tiro a giro di Galano dagli sviluppi della punizione, pallone di pochissimo alto. Occasione sprecata

44′ Punizione per il Bari dal limite dell’area di rigore, fallo ai danni di Improta

42′ Punizione Pescara per fallo ai danni di Palazzi al limite. Cross di Brugman in area a cercare Pettinari, spazza di testa la difesa barese. Ammonito poi Carraro per fallo ai danni di Galano.

39′ Ancora Cissè, che classe. Il guineano si libera di tre uomini e riesce a sfondare la linea difensiva pescarese e tenta il tiro in porta a pochi passi da Fiorillo. Pallone deviato in corner. Nulla di fatto, poi dagli sviluppi di quest’ultimo. Prova egregia sin qui anche da parte di Anderson

36′ Gran bell’azione del Bari. Cissè tenta l’incursione in area di rigore pescarese dopo essersi liberato di due uomini, ma in area non c’è nessuno. Sul pallone si avventa Anderson dalla corsia di destra, quella opposta. Nonostante l’ottimo recupero dell’olandese gli avversari recuperano facilmente il pallone. Fallisce un nuovo tentativo offensivo dei galletti

34′ Tiro al volo di Palazzi dagli sviluppi di un corner calciato da Pescara. Il pallone finisce in curva

32′ Ottimo scambio tra Anderson e Cissè. L’olandese tenta un’interessante incursione nel cuore dell’area pescarese e serve in mezzo Cissè. Tiro a botta sicura dell’ex Benevento che termina di pochissimo a lato

29′ Occasione Bari. Cross di Cissè dalla destra in area, colpo di testa di Cissè. Tentativo debole e centrale per Fiorillo che para facilmente

24′ Ammonito Fiamozzi per fallo ai danni di Pettinari sulla metà campo barese. Punizione per il Pescara

21′ Cross di Brugman in area di rigore, Micai blocca la sfera

19′ Tiro di Palazzi dal limite dell’area, pallone deviato in calcio d’angolo. Nulla di fatto dagli sviluppi di quest’ultimo.

17′ “Il tuo sorriso li perseguiterà! Ciao Gabbo! Questo lo striscione esposto dalla Curva Nord del Bari per ricordare Gabriele Sandri, tifoso laziale ucciso 10 anni fa. Partita sin ora avara di emozioni, si lotta molto a centrocampo

12’Iniziativa Pescara: Del Sole serve sulla destra Palazzi che mette il pallone in mezzo all’area di rigore barese, Micai blocca facilmente.

8′ Bari e Pescara, un tentativo per parte. Lancio lungo di Tonucci dalla propria metà campo in avanti per Cissè, ma c’è fuorigioco. Su capovolgimento di fronte un tiro di Carraro dal limite dell’area termina fuori e di molto alto sopra la porta difesa da Micai

5′ Palazzi fa a sportallate con la difesa biancorossa e prova ad entrare in area, tentativo subito ribattuto


1′ Partiti! Iniziano le ostilità tra le due squadre

20:30 – Squadre in campo, tra poco si parte. Bari in maglia nera, attaccherà da sinistra verso destra, Pescara dal lato opposto e con la tradizionale casacca biancazzurra.

20:15 – Tifosi biancorossi e lettori di barinelpallone.it, buonasera dallo stadio ‘San Nicola’ dal vostro Domenico Brandonisio: tra meno di un quarto d’ora ci sarà il fischio d’inizio di Bari-Pescara, incontro valevole per la 14^ giornata del campionato di Serie B. Ecco le formazioni ufficiali:

Bari (4-3-3): Micai; Anderson, Tonucci, Gyomber, Fiamozzi; Tello, Petriccione, Busellato; Galano, Cissè, Improta. All. Grosso

A disp: De Lucia, Conti, Sabelli, Kozak, Brienza, Cassani, Salzano, Iocolano, Floro Flores, Scalera, Nenè, Diakitè

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Zampano, Fornasier, Perrotta, Mazzotta; Palazzi, Carraro, Brugman; Del Sole, Pettinari, Mancuso. All. Zeman

A disp: Pigliacelli, Crescenzi, Kanoutè, Ganz, Valzania, Euzalde, Latte, Selasi, Cappelluzzo, Coulibaly, Baez








About Domenico Brandonisio 1177 Articoli

Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*