Grosso: “Vittoria importantissima e punti pesanti. Brienza? Ok la rete, ma il suo valore…”

Così il tecnico biancorosso in conferenza stampa



Share
Fabio Grosso
Fabio Grosso

BARI – Sorride, mister Grosso. Il suo Bari è quarto in classifica, risultati e prestazioni come quelle di oggi valgono una grossa iniezione di fiducia per il futuro: “Abbiamo ottenuto una vittoria importantissima in una gara difficilissima – dice in conferenza stampa – questi tre punti sono pesanti. Abbiamo ottenuto un gran risultato contro una squadra di livello. Nel primo tempo il pescara è partito molto forte, ha provato a giocare. Poi siamo venuti fuori noi: dal primo secondo della ripresa abbiamo cambiato il ritmo di gioco ed alzato l’intensità. Il vantaggio ed i tre punti sono meritatissimi. La difesa senza aver preso gol? Uno degli aspetti più belli della serata, senz’altro”.

E’ stato quello visto oggi il miglior Bari casalingo? “Non ricordo bene le altre prestazioni, difficile dirlo. Di sicuro la nostra è stata una prestazione di livello. Differenze di rendimento tra i due tempi? Una partita dura 90 minuti, è lecito cambiare pelle a partita in corso. Dopo il possesso abbiamo pensato di pungere, dovevamo essere in grado di far girare la palla in maniera migliore rispetto a quanto fatto nel primo tempo. Ci siamo riusciti, abbiamo cambiato ritmo. Così gli spazi si creano più facilmente. Brienza? Sono molto contento per lui, ma non è il gol oggi che può incidere sul suo morale. Lui è un giocatore molto importante per questa categoria”.

Breve commento finale sul Pescara, squadra della sua vera città d’origine: “Oggi personalmente era una giornata particolare per me. Ho affrontato il Pescara per la seconda volta nella mia vita. A Pescara ho i miei affetti più cari, i miei amici. Mi ci legano ricordi bellissimi. I biancazzurri hanno qualità per migliorarsi”.








About Domenico Brandonisio 1177 Articoli

Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*