PESCARAPOST.IT – Tre pescaresi fermati di ritorno dal “San Nicola” con spranghe ed esplosivi. Avrebbero agito in caso di scontri…

Secondo la Testata Giornalistica online abruzzese il materiale era nascosto all’interno di un furgone noleggiato appositamente per la trasferta a Bari



Share
I tifosi del Pescara presenti ieri al San Nicola. Eccezion fatta per un petardo lanciato sul terreno di gioco, i sostenitori abruzzesi si sono comportati in maniera civile
I tifosi del Pescara presenti ieri al San Nicola. Eccezion fatta per un petardo lanciato sul terreno di gioco, i sostenitori abruzzesi si sono comportati in maniera civile

L’acerrima rivalità tra baresi e pescaresi aveva destato qualche preoccupazione alla vigilia della gara giocata ieri al “San Nicola“, ma per fortuna (eccezion fatta per un petardo lanciato dal settore ospiti durante il match, che ha provocato solo un grande boato) tutto è andato liscio come l’olio. Qualcosa però sarebbe potuta effettivamente andare storta visto almeno quanto riportato oggi sul sito pescarapost.it. Secondo la Testata Giornalistica online, infatti, di ritorno da Bari tre individui di età inferiore ai 25 anni sarebbero stati sorpresi la notte scorsa nel capoluogo abruzzese in possesso di spranghe telescopiche in materiale ferroso e di due esplosivi.

Il tutto sembra essere nascosto all’interno del loro auto-furgone a 9 posti, noleggiato per l’occasione, e sarebbe stato scoperto durante un normale controllo eseguito dalla Guardia di Finanza. Ovviamente, per loro è inevitabile scattasse la denuncia per il porto abusivo di materiale esplodente e oggetti atti a offendere. Secondo le ricostruzioni sull’accaduto, i tre avrebbero portato nel capoluogo pugliese tale materiale “nel caso ci fossero stati scontri con la tifoseria biancorossa“. Un episodio certamente grave che rafforza la necessità talvolta di intensificare i controlli in situazioni definite “a rischio”.








About Redazione barinelpallone 1305 Articoli

La redazione di barinelpallone cerca ogni giorno di raccontare al meglio, con passione e professionalità, le vicende calcistiche di Bari e provincia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*