SERIE D – Gravina, Deleonardis: «Abbiamo perso un’altra partita in modo rocambolesco. Faccio il “mea culpa”, ma ora non perdiamo le staffe…»

Le dichiarazioni dell'allenatore gialloblù al termine dello stop interno contro la Cavese



Share
Tony Deleonardis
Tony Deleonardis

Al termine della sfortunata gara persa in casa contro la Cavese dal suo gravina, Tony Deleonardis a fatica riesce a mascherare la propria delusione. «Abbiamo perso un’altra partita in modo rocambolesco – ha esordito l’allenatore gialloblù – con i tre gol loro nati da nostri altrettanti regali. Con questo non voglio rimproverare assolutamente nulla ai ragazzi perché hanno dato l’anima, come sempre. Se poi il portiere all’ultimo minuto non avesse fatto un autentico miracolo, probabilmente la gara sarebbe terminata 3-3 e non avremmo rubato niente. Anche io devo fare il “mea culpa” e ho forse qualche responsabilità. Dobbiamo capire che contro squadre importanti non bisogna concedere alcuna disattenzione».

A chi gli fa notare i recenti stop, il tecnico murgiano ha risposto con estrema lucidità: «Le ultime sconfitte sono arrivate contro squadre costruite per vincere. Probabilmente sono state anche meritate e abbiamo bisogno anche noi di fare qualcosa in più. Per poter competere contro squadre di un certo livello, ci vuole anche un equilibrio mentale e quindi è inutile ora perdere le staffe come potrebbe accadere a noi ora».








About Redazione barinelpallone 1305 Articoli

La redazione di barinelpallone cerca ogni giorno di raccontare al meglio, con passione e professionalità, le vicende calcistiche di Bari e provincia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*