GdS – Lopez: “Bari-Palermo, sfida suggestiva. Galletti con più alterative, ma in trasferta…”

Le parole del doppio ex, barese verace



Share

Intervistato dai colleghi de ‘La Gazzetta dello Sport’, l’ex centrocampista di Bari e Palermo Totò Lopez si sofferma sulla sfida di domenica sera. Dobbiamo aspettarci una gara a scacchi? “Non lo so. E’ suggestiva, però, l’idea di un faccia a faccia tra il Bari, che al ‘San Nicola’ va come un rullo compressore, e il Palermo, che in trasferta non ha mai perso. Un episodio potrebbe rivelarsi determinante. A maggior ragione, non bisogna avere fretta”.

Bari e Palermo, tante similitudini: “Sono due grandi città, per certi versi simili. Lo stesso calore, la stessa voglia di vincere. E tifosi straordinari. Adesso il popolo rosanero ha assunto una posizione critica nei confronti della società, ma è sempre stata vicino alla sua squadra del cuore. In quanto ai tifosi baresi, invece, bisognerebbe ripensare alla meravigliosa coreografia esibita in curva nord in occasione del derby contro il Foggia”.

Bari come organico meglio rispetto ai rosanero:
“Ha un organico più ricco del Palermo, con maggior numero di alternative. Il Bari è una corazzata, con un valore aggiunto: Ciccio Brienza fa ancora la differenza, nonostante abbia 38 anni suonati. Quando entra lui, il Bari diventa puntualmente più vivo ed insidioso”.

Lopez tuttavia trova un difetto ai galletti: “Non mi convince l’atteggiamento remissivo che sovente caratterizza soprattutto i primi tempi del Bari. Qualcosa va sistemata, potrebbe essere una questione di mentalità”.






About Redazione barinelpallone 1414 Articoli

La redazione di barinelpallone cerca ogni giorno di raccontare al meglio, con passione e professionalità, le vicende calcistiche di Bari e provincia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*