Prossimo Avversario/Parma, pareggio a reti bianche nel derby col Cesena. Cercasi rivincita dopo la Tim Cup

Breve focus sui ducali, prossimi avversari dei galletti



Share

Ancora un pareggio per il Parma, prossimo avversario del Bari al ‘San Nicola‘. I ducali ieri non sono andati oltre lo 0-0 contro il Cesena: si sale a quota 31 punti ma si scende al terzo posto (galletti a +1, Palermo capolista a +4).

Ottimo resta il lavoro sin ora svolto dalla società emiliana, dal ds Faggiano e dall’allenatore D’Aversa. Dopo le due promozioni ottenute da Serie D e Lega Pro, i parmensi quest’anno lottano già per tornare in Serie A. L’obiettivo non sarà facile da raggiungere, la concorrenza è decisamente folta. Occhio al rendimento esterno: 14 i punti ottenuti, è il quarto migliore del torneo assieme alla Cremonese. Solo Palermo, Novara e Venezia hanno fatto meglio.

Goleador? No, non c’è nessun bomber. Se i galletti vantano il secondo miglior marcatore della B (Galano, 13 reti), i ducali contano invece sulle marcature di R.Insigne e Calaiò (5 reti a testa). Gialloblù in serie positiva da 3 turni (1 vittoria, 2 pareggi) e con la seconda miglior difesa del campionato (17 reti subite, assieme al Venezia).

C’è infine da vendicare l’eliminazione in Tim Cup. Lo scorso 9 agosto, sempre al ‘San Nicola’, i galletti vinsero 2-1 (rete di Calaiò su rigore e doppietta di Galano). Tanti gli ex di gara, ben 6: si tratta di Cassani, Di Cesare, Dezi, Siligardi, Scavone e del ds Faggiano.






About Domenico Brandonisio 1430 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*