Ieri poca affluenza col Parma, ma il primato spettatori resta. Oltre 191mila in 11 gare interne

Numeri importanti per i galletti in B malgrado la poca affluenza contro il Parma




Solo 15.160 spettatori erano presenti ieri, al ‘San Nicola’, per assistere a Bari-Parma. Nonostante l’incontro di vertice tra la seconda e la terza classificata della B, il dato registrato risulta inferiore alle sfide contro Foggia, Palermo, Cesena, Pescara, Avellino e Cittadella. Come mai? Sulla decisione di molti avrà inciso sicuramente il freddo polare percepito ieri, ma è altrettanto vero che un rendimento più continuo nel girone di ritorno – accompagnato da un buon mercato di riparazione – potrà sicuramente garantire qualche migliaio in più.

Tuttavia, i numeri di Bari con la Serie B c’entrano davvero poco. Alle 11 gare interne disputate dai biancorossi hanno assistito qualcosa come 191.549 spettatori, tra abbonati e paganti. L’affluenza media è di 17.413 unità a partita: nessuno tra i cadetti ha fatto meglio, in A fin ora si sono comportate peggio Benevento, Cagliari, Chievo, Crotone, Sassuolo, Spal, Udinese e Verona. Di pochissimo superiori i dati di Atalanta (17.440) e Torino (17.692), squadre in lotta per un posto nelle coppe europee.

Il dato più alto del campionato, nonché record della B 2017/18, spetta alla sfida interna contro il Foggia (33.567 spettatori). Quello più basso, invece, alla sfida contro l’Ascoli (12.530 spettatori).





About Domenico Brandonisio 2279 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*