Tello: “Rammaricati per l’errore sul goal del Cesena. Per recitare un ruolo da leader dobbiamo…”

Le parole del centrocampista colombiano dopo la gara di Cesena


Share
Andrès Tello
Andrès Tello

CESENA – Immediatamente dopo il pareggio maturato nel posticipo della prima giornata di ritorno del campionato di serie B, ha parlato ai microfoni dei giornalisti il mediano del Bari Andres Tello. Questa l’analisi a caldo  del colombiano sulla gara disputatasi al “Dino Manuzzi” di Cesena: “Nel complesso – ha esordito l’ex Empoli – abbiamo disputato una buona partita, mettendo a frutto quanto preparato in settimana. Siamo rammaricati per l’errore commesso in occasione del goal cesenate, sul quale potevamo fare sicuramente  meglio. Nonostante lo svantaggio abbiamo creato molte occasioni trovando poi la rete del pareggio. Anche se non è arrivata la vittoria ci teniamo stretto questo punto, che dà continuità al pareggio esterno di Carpi, per questo guardo il bicchiere mezzo pieno“.

Il sudamericano, che normalmente occupa la corsia di destra della mediana biancorossa, questa sera è stato schierato sull’out opposto. Riguardo questa scelta tecnica Tello si è così espresso: “Mi sono trovato bene a sinistra, per me non fa differenza giocare da questo o da quel lato“.

Il numero 21 biancorosso  che salterà, in virtù dell’ammonizione rimediata in campo contro i romagnoli, la gara di sabato prossimo con l’Empoli ha detto la sua sull’esordio dal primo minuto di Kozak: “Libor garantisce supporto soprattutto a noi centrocampisti  che con lui ci intendiamo bene. In settimana durante gli allenamenti lavora molto bene, ci dà molta sicurezza e garanzia”.

Circa  eventuali nuovi  arrivi nel centrocampo dei galletti durante il mercato di gennaio, il classe ’96 ha affermato: “In mezzo al campo in rosa disponiamo di ottime pedine, qualora dovessero arrivarne di nuove sarebbe solo positivo perché porterebbero freschezza ad un gruppo comunque consolidato“.

Cosa manca per recitare un ruolo da leader? “Dobbiamo essere più cattivi – ha concluso il calciatore nativo di Meddelin – soprattutto all’inizio di gara. Purtroppo gli errori si possono commettere, noi dal canto nostro dobbiamo impegnarci a non concedere troppo all’avversario e ad essere bravi a riprendere la gara qualora si incanalasse sui binari sbagliati“. [Dichiarazioni raccolte dai nostri inviati a Cesena].






About Andrea Giotta 999 Articoli
Collaboratore e Pubblicista dal settembre 2017. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*