Giudice Sportivo di B: Tello salterà la gara contro l’Empoli, Marrone diffidato. Bentivoglio del Venezia…

I provvedimenti disciplinari relativi alla scorsa giornata di Serie B


Share
Tello e Marrone (al centro)
Tello e Marrone (al centro)

Con riferimento alla prima giornata del girone di ritorno del campionato di serie B, il Giudice Sportivo ha oggi reso note le proprie decisioni. Dal comunicato ufficiale diffuso dalla Lega si apprende la squalifica di 6 calciatori tra i quali figura anche un elemento del Bari. Ad essere appiedato è infatti il centrocampista colombiano Andres Tello che era diffidato e sabato scorso ha rimediato un cartellino giallo pesante che non gli permetterà di essere in campo nel prossimo turno interno contro l’Empoli. Anche il difensore biancorosso Luca Marrone è stato ammonito contro i bianconeri e il provvedimento lo fa andare in regime di diffida facendo compagnia a Petriccione e Improta.

Stangata per l’ex galletto Simone Bentivoglio, squalificato per tre giornate (come Ricci della Salernitana) “per aver colpito un avversario con uno schiaffo al volto“. Il centrocampista 32enne che ha vestito per 16 volte la maglia barese nel 2011, salterà la sfida in programma il 3 febbraio prossimo tra la squadra di mister Grosso e i lagunari.

Pur avendo i tifosi biancorossi introdotto ed utilizzato, in occasione della recente gara in Romagna, esclusivamente nel proprio settore (in violazione della normativa di cui all’art. 12 comma 3 CGS) materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala), considerato che nei confronti della società ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 13, comma 1. lett. a) b) ed e) CGS, con efficacia esimente, il giudice sportivo ha anche deliberato di non adottare provvedimenti sanzionatori nei riguardi del sodalizio barese in ordine al suddetto comportamento dei propri sostenitori. Riportiamo nel seguito tutti i provvedimenti disciplinari adottati dall’avv. Emilio Battaglia nei confronti di calciatori e club:

SQUALIFICHE A CALCIATORI
3 GIORNATE: Ricci (Salernitana) e Bentivoglio (Venezia).
1 GIORNATA: Molina (Avellino), Tello (Bari), Almici (Cremonese) e Konate (Pro Vercelli).

MULTE A SOCIETA’
Ammenda di € 5.000,00 al FOGGIA per avere i suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato un fumogeno ed alcuni petardi e bottigliette di plastica sul terreno di giuoco ed acceso alcuni fumogeni e petardi nel proprio settore; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 4.000,00 al BRESCIA per avere i suoi sostenitori, al 43° ed al 47° del secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco due fumogeni ed alcuni bicchieri di carta; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.
Ammenda di € 1.500,00 alla CREMONESE per avere i suoi sostenitori, al 45° del secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco un fumogeno, che causava una momentanea interruzione del giuoco; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.






About Tommaso Di Lernia 243 Articoli
E' il Direttore Responsabile della Testata. Giornalista Pubblicista dal 2002 e tifoso da sempre "unicamente" del Bari. Citazione preferita: "Chi non si aspetta l'inaspettato, non scoprirà la verità" [Eraclito].

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*