Andrada: “Felice di essere a Bari”. È il quattordicesimo argentino nella storia del club biancorosso.

Il centravanti saluta la città e i tifosi



Dopo l’ufficializzazione diramata questo pomeriggio dalla società biancorossa, il nuovo centravanti del Bari Federico Andrada ha salutato la tifoseria barese esprimendo allo stesso tempo la sua felicità nell’essere approdato in Puglia.


“Sono felice di essere a Bari. Un saluto a tutti i tifosi”, queste le prime dichiarazioni dell’argentino nel capoluogo pugliese.

Classe ’94 il sudamericano è il quattordicesimo calciatore proveniente dall’Argentina nella storia ultracentenaria dei galletti.

Grazie a lui la nazione con capitale Buenos Aires, stacca di una unità il Brasile che in biancorosso conta ben 13 pedine.

Almiron, Castillo, Forestieri, Ladino, Donda, Markic, Conti, Bonino, Campagnucci, Lorenzo, Mezzadra, Menutti e Rivas completano il plotone argentino nel Bari.





About Andrea Giotta 1016 Articoli
Collaboratore e Pubblicista dal settembre 2017. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*