LE PAGELLE DI BARI FROSINONE: Henderson grande temperamento, Marrone poche incertezze

Diamo un voto ai giocatori biancorossi dopo la vittoria contro i ciociari


Share
Liam Henderson
Liam Henderson

Tutto è possibile nel calcio. Può accadere, infatti, che contro ogni pronostico la capolista interrompa la serie positiva di 16 partite sul campo di una squadra che nelle ultime 8 gare abbia racimolato solo 6 punti, ruolino di marcia da retrocessione. Con una prova d’orgoglio il Bari per ora si é riscattato. Ma resta il mistero di come mai la squadra crolli e vada in crisi quando raggiunge la vetta della classifica con chiare prospettive di promozione.

MICAI
6,5semaforo_verde
  Il portiere biancorosso è tornato imbattibile tra i pali e sicuro e tempestivo nelle uscite sui cross in area. Gli attaccanti laziali ci hanno provato, ma Micai non si è lasciato sorprendere. OTTIMI RIFLESSI
SABELLI
7semaforo_verde
  Ha diviso con altri 3 compagni il riconoscimento di migliore in campo. Il difensore ha preso in consegna Dionisi, che non è mai stato pericoloso, senza trascurare di spingersi in avanti, sfruttando le ripartenze, per effettuare un buon numero di cross in area laziale. SPIETATO
MARRONE
6semaforo_verde
  Ha giocato in una difesa più raccolta e protetta dai centrocampisti, schierati in campo in posizione più arretrata. Si è limitato a coprire i varchi in difesa, rinunciando ad avventurarsi nella metà campo avversaria. POCHE INCERETEZZE
GYOMBER
7semaforo_verde
  Il duello tra lo sloveno e lo scatenato Daniel Ciofani è stato avvincente e si è risolto a favore del biancorosso. Ha spazzato l’area con sicurezza e determinazione. DOMINA L’AREA
D’ELIA
6semaforo_verde
  Le contnue proiezioni sulla sua fascia di Matteo Ciofani lo hanno costretto ad una gara prudente, rivolta a mantenere la posizione per chiudere tutti i varchi. Ha sofferto ma la prestazione è stata positiva. FA FILTRO
BUSELLATO
6,5semaforo_verde
  Ha svolto un gran lavoro di interdizione nella zona centrale del campo: ha inseguito e contrastato i centrocampisti avversari, privandoli degli spazi e sacrificandosi in un compito oscuro ma assai prezioso. RECUPERA TANTI PALLONI
BASHA
6semaforo_verde
  Ha combattuto una battaglia fisica con Chibsah, pressandolo in continuazione, ed ha contribuito a creare a metà campo una barriera efficace che ha imbrigliato la manovra laziale, tagliando i rifornimenti agli attaccanti. NON DELUDE
HENDERSON
7semaforo_verde
  Lo scozzse è stato tra i protagonisti della gara. Ha giocato con grande impegno a tutto campo, mostrando una certa personalità nel guidare i compagni. Sfinito, ha lasciato il campo a metà ripresa. GRANDE TEMPERAMENTO
TELLO
6semaforo_verde
  E’ subentrato a Henderson negli ultimi 20′ di gioco, rinforzando il centrocampo biancorosso che ha saputo frenare la disperata reazione dei laziali alla riceerca del gol del pareggio. CONVINCENTE
ANDERSON
6,5semaforo_verde
  Grosso lo ha finalmente ripresentato ma schierandolo in una finta posizione di esterno destro d’attacco. L’olandese ha badato soprattutto a frenare le proiezioni di Beghetto, ma è stato efficace nelle ripartenze. Per meglio sfruttare la sua velocità, però, appare più opportuna una sua posizione più arretrata. PROPOSITIVO
DIAKITÈ
S.V.semaforo_giallo
  Ha sostitutio lo stremato Anderson nel finale, poco prima del recupero.                                                                                                                                             
KOZAK
6,5semaforo_verde
  Il ceco non appare ancora al meglio della condizione, ma il suo impegno è stato premiato con il gol della vittoria. E’ arretrato spesso in difesa, svettando di testa in area barese per sfruttare la sua potenza fisica. DECISIVO
NENÈ
S.V.semaforo_giallo
  E’ entrato negli ultimi minuti di gioco, per dare il cambio a Kozak.                                                                                                                                          
GALANO
7semaforo_verde
  La sua presenza si conferma ancora una volta indispensabile. Schierato a sorpresa a sinistra, si è procurato una grande palla gol, sventata da una prodezza del portiere Bardi.Senza di lui l’attacco è sterile. GIOCATE DI QUALITA’
Allenatore: GROSSO
7semaforo_verde
  Ha presenta una squadra con qualche novità tattica, schierata con il chiaro intento di contenere l’esuberanza del Frosinone. Grazie all’umiltà, alla grinta e a un pizzico di fortuna la squadra ha ottenuto una insperata vittoria sulla capolista. Al di là del risultato, molto importante per la classifica e il morale, va apprezzato l’atteggiamento assunto dai giocatori. APPORTA I GIUSTI CORRETTIVI
Arbitro: Sig. DI PAOLO
6,5semaforo_verde
  L’arbitro di Avezzano ha diretto con polso e precisione. Ha distribuito 6 cartellini gialli, tutti meritati, ed ha così evitato che la partita in alcuni momenti degenerasse per un certo nervosismo che si era diffuso in campo. Nessun errore rilevante. IMPECCABILE






About Peppino Accettura 138 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*