Marrone: “Col Frosinone vittoria di rabbia e cuore, Cremona sarà tosta. Henderson? Ve lo racconto io”

Le parole del difensore biancorosso in conferenza stampa


Share

BARI – Il Bari riparte grazie ai preziosissimi tre punti raccolti contro il Frosinone. Sospiro di sollievo per tutti, anche per Luca Marrone. Il successo contro i ciociari è stato fortemente desiderato da tutti: “La partita contro il Frosinone – dice in conferenza stampa – ha rappresentato un mix di rabbia e cuore. Io personalmente ero arrabbiato per le sconfitte contro Empoli e Venezia, non eravamo quelli visti in quelle circostanze e volevamo dimostrarlo. Dobbiamo proseguire su questa strada e senza mai fermarci. Contro i gialloblù abbiamo avuto il merito di restare solidi e compatti. In più ho sempre avuto la sensazione di essere aiutato e di aiutare in modo reciproco in caso di difficoltà. La vittoria mancava da tanto tempo”.

Ripartire non è stato facile, ma doveroso. Lo stesso difensore durante la gara contro l’Empoli era stato subissato dai fischi dei tifosi: “La loro rabbia – ammette – era la stessa mia e della squadra. Ho accettato i fischi subiti durante la sfida contro l’Empoli, me li meritavo. Ci sono rimasto male, ma era giusto così. Crisi finita? Abbiamo sicuramente attraversato un periodo complicato per quanto riguarda i risultati, tuttavia il gruppo è sempre rimasto unito davanti a tutto”.

Bilancio provvisorio positivo, quello in biancorosso: “Mi ritengo soddisfatto per il numero di presenze, è notevole in una piazza importante come questa. Ma quello che conta più di ogni altra cosa resta sempre l’obiettivo di squadra. Fino ad ora possiamo contare su una classifica buona, poi spetterà a noi continuare a scalare posizioni. A livello di rosa non abbiamo nulla da invidiare ad altre squadre, Galano ha ragione. La B è un torneo lungo e difficile, servirà il contributo di tutti per continuare a far bene. Tutto è ancora molto aperto. E ieri, per esempio, non mi aspettavo la vittoria del Foggia a Palermo”.

Adesso si va a Cremona: “Sarà una partita difficile, come tante in questa Serie B. Non ci sono mai risultati normali. Ci aspetterà un’altra battaglia. Della Cremonese è notevole la qualità del reparto avanzato, sono una squadra complessivamente tosta. Io a centrocampo venerdì? Non abbiamo ancora fatto tante prove in tal senso, ma per me nel caso non ci sarebbero problemi. L’importante è fornire una buona prestazione”.

Buone le prime impressioni su Henderson: “E’ un bravissimo ragazzo, si cambia vicino a me negli spogliatoi. Ha qualità importanti, talvolta provo a parlargli in inglese ma senza successo (ride, ndr). Si trova bene qui a Bari, sta cercando anche casa. Complessivamente direi che si sta ambientando bene”.






About Domenico Brandonisio 2279 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

2 Comments

    • Che brutta cosa offendere così un giocatore che indossa la nostra maglia. Bravo da dietro la tastiera! Scommetto che non l’avresti il coraggio di dirglielo di persona! Vergogna!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*