Ternana-Bari: anche nel 1992 le fere si presentarono da ultime in classifica, ma finì…

La sfida "indigesta" del '93 in quel di Terni


Share

Con 22 punti in classifica, sole 3 vittorie dall’inizio del campionato e un recente avvicendamento in panchina, la Ternana non sta di certo attraversando un bel periodo. Quella contro il Bari oltre a rappresentare un testa coda, viste le posizioni di classifica agli antipodi delle due compagini, rappresenta anche l’esordio in panca rossoverde per Luigi De Canio.

In passato però è capitato anche un’altra volta che si presentasse questa situazione. Siamo nel torneo cadetto 1992-93, le fere ospitarono i galletti il 7 Marzo 1993. Gli uomini di Materazzi, reduci dalla vittoria casalinga contro la Lucchese occupavano l’ottava posizione in classifica con 27 punti, gli umbri erano ultimi con soli 8 punti.

Al “Liberati” però questi dati furono irrilevanti, dato che i padroni di casa si imposero per 3 a 1. Inizialmente in vantaggio con una rete di Angelo Alessio al 6′, i galletti subirono la risalita dei padroni di casa che nella ripresa calarono il tris grazie a Barollo, Manni e Fiori che in poco più di un quarto d’ora liquidarono i baresi. Tra le fila della Ternana quella Domenica sedeva in panchina un ex calciatore del Bari, ovvero Roberto D’Ermilio, attuale tecnico della Pink Bari. Alla fine della stagione i rossoverdi retrocedettero in C, essendosi classificati all’ultimo posto della graduatoria e i biancorossi non centrarono la promozione in A.

 






About Andrea Giotta 999 Articoli
Collaboratore e Pubblicista dal settembre 2017. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*