Grosso: “Grande delusione per il 2-2. Kozak? Potevamo accompagnarlo meglio”


Share
Fabio Grosso
Fabio Grosso

BARI – C’è rammarico, grande rammarico, in casa Bari. La vittoria contro la Pro Vercelli, esattamente come all’andata, sfuma nel minuti di recupero. Così Fabio Grosso: “C’è grande delusione per l’epilogo finale. Peccato com’è andata, avremmo meritato un epilogo diverso. Ora pensiamo a martedì, contro lo Spezia ci aspetta un’altra impegno difficile. Vogliamo far bene anche in quella circostanza. L’ultimo gol? Sul campo abbiamo lasciato 4 punti, negli ultimi minuti abbiamo avuto occasioni per far terminare l’incontro in maniera diversa. Le cose potevano andarci molto meglio”.

E ancora: “Non abbiamo fatto quello che avremmo voluto, mantenendo ritmi bassi e commettendo tanti errori d’imprecisione. Nel primo tempo, nonostante ciò, non avremmo meritato di chiudere in svantaggio. La Pro Vercelli ha avuto la capacità di spezzare il ritmo di partita. Peccato, ripeto. Sarebbero stati tre punti pesantissimi. Kodak? Poteva essere servito meglio, non gli siamo stati vicino. Lui, dal canto suo, è venuto bene fuori ed ha anche segnato. Chi è entrato al suo posto, fortunatamente, ha alzato la qualità del gioco”.

Commento finale sulle posizioni di Galano ed Anderson, a fasce invertite ma non solo: “Abbiamo giocatori che possono esprimere ugualmente tanta buona qualità. Ho a disposizione tanti giocatori offensivi. Avessimo invertito i loro ruoli avremmo fatto ugualmente fatica, non abbiamo mantenuto bene il campo e le distanze si sono allungate più del dovuto. Importa? Nell’ultimo periodo l’ho utilizzato poco, ma ci tornerà utile nel lungo periodo”.

Battuta finale su Floro Flores, oggi in grande spolvero e determinante sul gol del 2-1: “Ha grandi qualità, oggi è entrato bene e con la voglia di incidere. Sono contento, spero possa sempre esprimere pienamente le sue qualità”. 






About Domenico Brandonisio 1957 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

5 Comments

  1. Ho letto le dichiarazioni di Grosso, è un arrogante e presuntuoso, ogni volta scarica la responsabilità sui giocatori ripetendo, come fa sempre, che anche spostando i giocatori nel proprio ruolo il risultato non sarebbe cambiato. Incomincia a starmi sul cazzo anche lui, se lo incontrassi per strada gli chiederei gli cheiderei di essere più umile e di ammettere qualche volta anche i suoi errori,

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*