PESCARA-BARI 2-2. Suicidio biancorosso: doppio vantaggio Nené e Anderson, poi Mancuso e Pettinari ristabiliscono la parità. Rissa finale. RIVIVI IL MATCH

Tutto il match dei galletti minuto per minuto


Share

16:55 –  Illusioni, rimonte, rimpianti e risse. Finisce nel peggiore dei modi l’incontro dell’Adriatico tra Pescara e Bari. Annullato in pieno recupero il doppio vantaggio del primo tempo con Nené ed Anderson. Buon Bari nel primo tempo, poi crollo totale nella ripresa: gli abruzzesi meritano a conti fatti il pareggio. Ennesima occasione persa da parte di una squadra senza sufficiente cattiveria. Potete rivivere in basso il match attraverso la nostra diretta testuale. 

45’+6 FINISCE QUI, ROBA DA NON CREDERE. PESCARA-BARI 2-2. E finisce l’incontro breve rissa finale tra i giocatori delle due squadre. Galletti fche ora salgono a quota 55 punti. 

45’+3 PAREGGIO DEL PESCARA, PETTINARI. Ritorna al gol l’attaccante dopo 4 mesi di assenza. Cross in area di Falco e zampata vincente dell’attaccante. 2-2, clamoroso. 

45’+2. Contropiede del Bari sull’asse Galano-Tello. Tiro del colombiano da dimenticare verso la porta difesa da Fiorillo. Palla fuori.

45′ Concessi 6 minuti di recupero. 

43′ Punizione decentrata di Falco, nulla di fatto. Poi partita maschia e Campagnaro commette un fallo sconsiderato ai danni di Cissé a metà campo: espulso l’ex Napoli per doppia ammonizione, abruzzesi in 10 uomini.

42′ Punizione per il Pescara: ammonito Marrone per fallo ai danni di Falco.

41′ Cissé! Tiro blando davanti a Fiorillo. Effetto di uno scambio ravvicinato con Tello.

40′ Angolo Pescara. Cross di Fiamozzi in area di rigore, colpo di testa di Valzania che termina di poco a lato.

38′ Ammonito anche Busellato, partita che diventa nervosa ora.

36′ Altro giocatore del Bari a terra: ko Galano. Ed ultimo cambio per i galletti: fuori Basha, dentro Petriccione.

34′ Machin! Il Bari continua a soffrire. Cross di Pettinari per il numero 26, che sbaglia clamorosamente davanti a Micai. Poi ancora Pettinari da destra impegna severamente Micai: cross respinto in avanti con la forza della disperazione. Galletti che stanno scherzando col fuoco…il Pescara ci crede.

32′ Botta all’anca ai danni di Migjen Basha durante le operazioni di gioco. In campo lo staff medico per sincerarsi delle condizioni del centrocampista.

29′ PETTINARI E VALZANIA! Duplice tentativo ravvicinato davanti a Micai, che respinge con grande maestria due conclusioni velenosissime. DOPPIO MIRACOLO DI MICAI. 

28′ Angolo Pescara.Cross di Capone da sinistra che serve sul lato opposto Campagnaro. Nulla di fatto.

26′ Cambio per il Bari: fuori Iocolano, dentro Tello.

25′ Ancora brividi per il Bari.Falco smista in area per il Pescara, tiro di Pettinari a pochi passi da Micai deviato in angolo all’ultimo istante. Nulla di fatto, poi, dal tentativo effettuato dalla bandierina di destra.

23′ Fallo a gamba tesa ai danni di Iocolano a centrocampo. Ammonito Campagnaro.

22′ Cambio per il Pescara: esce Mancuso, entra Falco. Ultimo cambio per gli abruzzesi.

21′ Pescara ancora pericoloso. Tiro a giro di Capone dal limite dell’area di rigore, pallone che termina di pochissimo fuori.

18′ Pescara vivace. Tiro dalla distanza di Capone, pallone fuori. Poi tiro di Busellato su ripartenza, pallone sull’esterno della rete.

17′ Cambio per il Bari: fuori Henderson, dentro Busellato.

12′ Prova il contropiede Fiamozzi, subito murato da Cissé e Balkovec, poi Galano in avanti viene mal servito.

10′ Poi bolide di Brugman dai 25 metri, pallone alto.

9′ Cissé! Pallone fuori di pochissimo, sfiorato il terzo gol. Viene ben imbeccato il numero 18, che avanza palla al piede e va sul fondo. Pallone che sfiora il secondo palo, non ci arriva nemmeno Basha.

7′ Pettinari! Pescara vicino al clamoroso pareggio! Incursione in area del numero 17 e tiro a tu per tu davanti a Micai, pallone deviato. Poi nulla di fatto dagli sviluppi dell’angolo successivo. Bari che continua a rischiare troppo…

6′ Tenta l’incursione in area pescarese Galano, cross al centro dell’area di rigore ma nessuno dei biancorossi si fa trovare pronto.

5′ Cambio per il Pescara: fuori Coulibaly, dentro Machin.

3′ Punizione per il Bari. Cross al centro dell’area di rigore ancora di Iocoolano, pallone spazzato via.

2′ ACCORCIA LE DISTANZE IL PESCARA CON MANCUSO. Incursione in area di rigore dell’attaccante numero 7 biancazzurro, trafitto in diagonale Micai. Espulso dalla panchina Giovanni Loseto. 1-2. 

1′ Subito punizione in favore del Bari. Cross di Iocolano, pallone che scorre.

1′ Riprende l’incontro dallo 0-2 in favore del Bari. 

16:01 – Squadre in campo per l’inizio del secondo tempo.

45’+2 Finisce qui il primo tempo. Risultato parziale all’Adriatico: Pescara 0, Bari 2. Buon Bari e primo tempo su buoni ritmi, biancazzurri ancora vivi ma inconcludenti. Decidono, al momento, le reti di Nené ed Anderson. Galletti cinici e concreti. 

45’+1! Mancuso! Cross di Pettinari in area, il numero 7 manca nel cuore dell’area di rigore il colpo di testa per accorciare le distanze.

45′ Nulla di fatto dagli sviluppi di quest’ultimo. Concessi 2 minuti di recupero. 

45′ Galano! Tiro insidiosissimo che attraversa tutta l’area di rigore. C’è deviazione, calcio d’angolo.

44′ Ammonizione anche per il Bari: si verifica ai danni di Nené. Fallo ai danni di Capone.

43′ Ora ci prova Capone dal limite dell’area di rigore, tiro che termina abbondantemente sopra la traversa.

41′ Punizione Pescara. Cross a giro in area di Capone, spazza via la sfera la formazione biancorossa.

38′ Primo ammonito della partita, è Fiamozzi: fallo ai danni di Cissé sulla metà campo.

37′ Prova a reagire il Pescara: cross di Brugman verso l’area di rigore a cercare Pettinari, Micai anticipa tutti.

36′ Basha serve in area Cissé: interessante combinazione tra i due, ma sul punto di tirare l’ex Benevento viene murato.

34′ Cambio per il Pescara: entra Coda, che ha accusato improvvisi malori fisici, dentro l’esperto Campagnaro.

31′ RADDOPPIO DEL BARI! ANDERSON! Contropiede dell’olandese, che ha avuto spazio sufficiente per insidiarsi verso l’area di rigore. Trafitto con un diagonale rasoterra nel cuore dell’area di rigore il portiere Fiorillo. 0-2!

30′ Cross in area di Fiamozzi in area di rigore, spazza fuori dall’area di rigore la sfera Gyomber. Il Bari prova a difendere il vantaggio.

28′ Mancuso! Cross tagliato in area da sinistra di Valzania, cicca la sfera il numero 7 pescarese. Ne consegue un tiro telefonato per Micai, che para facilmente.

26′ Sei i gol stagionali del numero 27 biancorosso (4 in campionato, 2 in Coppa Italia).

24′ Pronta reazione abruzzese con Coulibaly, pallone che termina sull’esterno della rete.

23′ BARI IN VANTAGGIO, NENE’! Brillante cross del Bari in ripartenza da destra con Henderson e colpo di testa vincente in area del brasiliano. 0-1!

22′ Angolo battuto da sinistra da parte di Capone, nulla di fatto. Pallone respinto. Proteste pescaresi per un presunto contatto, ma non c’è nulla.

21′ Ancora il Pescara in avanti! Cross di Mancuso in area, spazza in angolo Gyomber.

19′ Brivido Pescara! Valzania dribbla due uomini biancorossi e s’invola verso l’area di rigore. Palla in mezzo per Capone, tiro respinto dalla difesa barese all’ultimo istante. Poi manca la sfera anche Mancuso.

18′ Reazione Pescara: prepotente incursione di Pettinari in area di rigore barese, ma l’attaccante numero 17 sbatte contro il muro difensivo biancorosso.

16′ Galano, che lampo! Tiro a giro dai 25 metri, il suo mancino termina di poco alto sopra la traversa! Primo squillo dei galletti.

15′ Ripartenza Pescara subito frenata. Lancio di Capone in avanti per Mancuso, attaccante in fuorigioco.

12′ Serie di iniziative del Bari in area del Pescara. Su tutte un tiro ravvicinato di Galano, subiti respinto. I galletti restano nella metà campo abruzzese. Non ci arriva neppure Nené.

10′ Iocolano! Tiro a giro nel cuore dell’area di rigore del numero 23 biancorosso. Pallone di poco fuori.

10′ Iniziativa di Fiamozzi per il Pescara. Cross in avanti a cercare Mancuso, pallone troppo lungo per l’ex Sambenedettese.

7′ Replica il Bari con tiro di Cissè dal vertice dell’area di rigore. Pallone respinto dalla difesa abruzzese.

4′ Angolo Pescara. Cross dalla bandierina di sinistra di Capone, colpo di testa in area di Coulibaly che termina fuori

3′ Prime fasi di gara, si battaglia a centrocampo. Primi sfotto e fumogeni per le due tifoserie.

1′ E’ del Pescara il calcio d’inizio. Partiti!

14:58 – Galletti che attaccheranno da sinistra verso destra, padroni di casa dal lato opposto

14:55 – Squadre scese in campo. Galletti in completo rosso, delfini con la consueta casacca biancazzurra

14:53 – Lo speaker annuncia le formazioni delle due squadre. Affluiscono i tifosi baresi

14:47 – Riscaldamento appena terminato, tra 15 minuti tutti in campo!

14:40 – Il successo del Bari all’Adriatico manca dal settembre 2013: 0-1, gol di Galano. In campo con lui anche il difensore Sabelli. Sono gli unici due superstiti della squadra allora allenata da mister Alberti. Il Pescara, esattamente come ora, era appena retrocesso dalla A.

14:20 – Squadre in campo per il riscaldamento. Fischi per i calciatori del Bari. Stadio che inizia a riempirsi.

14:15 – Buon pomeriggio gentili lettori di barinelpallone.it dallo stadio ‘Adriatico’ di Pescara e dal vostro Domenico Brandonisio. Tra 45 minuti avrà inizio Pescara-Bari, incontro valevole per la 35^ giornata del campionato di Serie B. Squadre tra poco in campo per effettuare il riscaldamento, eccovi le formazioni ufficiali.

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Fiamozzi, Coda, Fornasier, Crescenzi; Coulibaly, Brugman, Valzania; Mancuso, Pettinari, Capone. All. Pillon

A disp: Baiocco,Balzano, Yamga, Falco, Bunino, Cocco, Campagnaro, Perrotta, Machin, Mazzotta, Carraro, Baez.

Bari (4-3-3): Micai; Anderson, Gyomber, Marrone, Balkovec; Iocolano, Basha, Henderson; Galano, Nené, Cissé. All. Grosso

A disp: De Lucia, Sabelli, D’Elia, Petriccione, Kozak, Brienza, Improta, Tello, Floro Flores, Diakité, Busellato, Empereur






About Domenico Brandonisio 2028 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

9 Comments

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*