LE PAGELLE DI PESCARA-BARI: Cissè sempre in partita, Gyomber concede troppo

Diamo un voto ai biancorossi dopo il pareggio contro gli abruzzesi


Share

Un’altra occasione persa per il Bari in una giornata caratterizzata da ben 8 pareggi. Non è cambiato nulla in classifica ma i biancorossi non dovevano sciupare il doppio vantaggio e distrarsi tanto da concedere il pareggio in superiorità numerica.

Quando il Pescara ha alzato il ritmo il Bari non ha retto più, a centrocampo é stata lasciata via libera ai biancazzurri e la manovra ha perso fluidità in quanto i biancorossi si sono limitati a trascinare la palla. Che accadrà nelle prossime gare?

MICAI
6,5semaforo_verde
  Tre grandi interventi, due su Pettinari e uno su Valzania, hanno evitato una incredibile sconfitta. Qualche errore sui rilanci, ma i compagni a metà campo non devono restare a guardare. FA MIRACOLI
ANDERSON
6,5semaforo_verde
  Ha vinto il duello con Capone: lo ha sempre intercettato fuori area ed è stato irresistibile nele ripartenze, realizzando meritatamente il gol dopo aver bruciato tutti sullo scatto in prgressione. BUONA PERSONALITA’
MARRONE
5,5semaforo_rosso
  Efficace nel primo tempo, l’ex juventino dopo il riposo non ce l’ha fatta a contenere gli attaccanti abruzzersi e la difesa biancorossa ha traballato paurosamente. TROPPE PAUSE
GYOMBER
5semaforo_rosso
  Pettinari era il suo uomo e non l’ha tenuto, concedendogli 2 grandi occasioni e 1 gol, dopo un lunghissimo digiuno che durava dall’8 dicembre dello scorso anno. CONCEDE TROPPO
BALKOVEC
5semaforo_rosso
  Una giornata negativa per lo slovacco che si è trovato in grande difficoltà di fronte a uno agusciante Mancuso. Impegnato in una marcatura peraltro insiffciente, non ha fornito alcun apporto in avanti. HA BALLATO TROPPO
IOCOLANO
6semaforo_verde
  Ha confermato le sue doti di mezzala spiccatamente offensiva, trascinando però troppo spesso la palla invece di cercare lo scambio con i compagni. In difficoltà nella ripresa quando c’era da fare filtro. INTENSO
TELLO
5,5semaforo_rosso
  Il colombiano è subentrato a metà ripresa a Iocolano ma ha contribuito ben poco nel tentativo di creare un filtro a centrocampo, dove la squadra biancazzurra ha dominato per tutta la ripresa. FA POCO
BASHA
5,5semaforo_rosso
  Bene come sempre nella fase di contenimento: ha talvolta raddoppiato su Pettinari, collaborando con i compagni della difesa. E’ molto meno efficace quando gli tocca di impostare il gioco. NON CAMBIA MARCIA
PETRICCIONE
S.V.semaforo_giallo
  Ha sostiutito l’albanese infortunato nell’ultimo quarto d’ora, recupero compreso. Si è visto poco.  
HENDERSON
6,5semaforo_verde
  Per un’ora ha profuso grande impegno nel tenere in piedi il centrocampo soprattutto in fase offensiva. E’ stato richiamato in panchina quando Grosso ha tentato invano di rinforzare il filtro, MUSCOLI E CORSA
BUSELLATO
5semaforo_rosso
  E’ entrato per contrastare l’azione del centrocampista della Guinea Machin, ma questi si è rivelato devastante. Il centrocampo biancorosso si è sciolto e si sono aperte le praterie davanti alla difesa. NON FA FILTRO
GALANO
5,5semaforo_rosso
  Ha mostrato qualche progresso. Si è visto il Galano del girone di andata in alcuni spunti di rilievo e un paio di conclusioni a rete di sinistro, dopo essersi accentrato. E’ ancora troppo poco. IN RECUPERO
NENÈ
6semaforo_verde
  Ha segnato ancora, liberandosi con intelligenza dalla marcatura del difensore avversario. Nella ripresa è arretrato di molti metri, sacrificandosi nel pressing sui difensori biancazzurri che ormai salivano di frequente. FA VALERE LA SUA CLASSE
CISSE’
6,5semaforo_verde
  Da solo ha impegnato la difesa abruzzese, grazie alla mobilità su tutto il fronte dell’attacco e alla prestanza fisica. Ha sfiorato il gol in un paio di occasioni. SEMPRE IN PARTITA
Allenatore: GROSSO
5,5semaforo_rosso
  Al tecnico va la solidarietà di tutti i tifosi per il comportamento incivile di qualche imbecille. Sul campo, Grosso non è riuscito a dare grinta e carattere alla squadra per tutti i 90 minuti, più il recupero. In passato per i biancorossi era fatale l’approccio alla gara e poi stentava a recuperare. Da qualche settimana tutto é cambiato. Dopo un buon primo tempo, la squadra si sfilaccia nella ripresa e rovina quanto di buono costruito. NON MOTIVA LA SQUADRA
Arbitro: PINZANI
6semaforo_verde
  L’arbitro di Empoli ha diretto con energia una partita ricca di tensione. Non ha avuto esitazione ad assegnare 2 cartellini gialli a Campagnaro, espulso, ed ha dovuto sedare una rissa subito dopo il triplice fischio, a conclusione del maxi recupero finale. AUTOREVOLE






About Peppino Accettura 127 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*