PRESENTAZIONE DELLE GARA: Derby infuocato tra Bari in calo e Foggia in ascesa

La gara tra biancorossi e rossoneri si giocherà alle ore 15




E’ arrivato il gran giorno del derby: sul terreno dello “Zaccheria” (capienza 14.530 posti) saranno di fronte Foggia (50 punti) e Bari (56 punti), due squadre con lo stesso obbiettivo, la partecipazione ai play-off. Allo “scontro” una, il Foggia, si presenta in forte ascesa e l’altra, il Bari, in calo preoccupante. Alla fine del girone di andata il Foggia era finito in quart’ultima posizione, con l’incubo dei play-out da disputare e la posizione traballante dell’allenatore Stroppa. Ora, alla vigilia del derby, la squadra rossonera si trova solo a 2 punti dalla zona play-off.

Il Bari alla fine di novembre era capolista solitario. Nel giro di quattro mesi e mezzo, la marcia della squadra ha registrato un rallentamento straordinario ed i biancorossi hanno perso 21 punti nei confronti dell’attuale capolista Empoli, 11 rispetto al Perugia, 9 al Frosinone, 7 al Parma, 5 alla coppia Palermo e Foggia, 2 al Venezia e 1 al Cittadella. La conseguenza è stata che il Bari, dopo 20 giornate, è scivolato dal 1° al 6° posto in classifica. Un eventuale risultato negativo a Foggia potrebbe compromettere ulteriormente la situazione . Nelle ultime 9 partite i biancorossi sono stati bloccati 6 volte sul pareggio, conquistando 2 successi e perdendo ad Ascoli. I rossoneri, invece, sono stati sconfitti solo dalle big Perugia, Parma e Empoli ma hanno registrato ben 5 vittorie e 1 solo pareggio. E’ prevedibile che Micai e compagni dovranno fronteggiare la straordinaria forza offensiva del Foggia che va in gol con una incredibile facilità. Lo conferma il fatto che la squadra di Stroppa abbia realizzato 9 reti nelle ultime 3 gare.

Sono ben 17 i calciatori rossoneri che in questo campionato sono andati in gol. Il capocannoniere è Mazzeo con 16 reti (4 rigori trasformati), autore di 8 centri nelle 15 giornate del ritorno e regolarmente a segno nelle ultime 3 partite. In classifica lo seguono Beretta (7 gol) e il mediano tedesco Kragl (6), arrivato a gennaio dal Crotone. Vengono poi, con 4 gol all’attivo, Nicastro e Chiricò, partito a gennaio, e poi ancora Deli e Floriano, autori di 3 reti ciascuno. Sono in 5 ad aver realizzato 2 gol: Agnelli (1 rigore), Coletti, l’ex biancorosso Fedato, Gerbo e Martinelli. Infine, con 1 realizzazione chiudono i difensori Camporese, Loiacono e Zambelli, il centrocampista Agazzi e l’attaccante francese Duhamel, acquistato nel mercato invernale dal Rouen.

Il primo derby tra Foggia e Bari si è disputato poco più di 84 anni fa, precisamente il 4 marzo 1934, nel campionato di serie B dell’epoca e finì con il successo dei rossoneri di misura per 2-1. Complessivamente le partite giocate nel capoluogo foggiano sono state 20 e il bilancio è nettamente sfavorevole ai biancorossi che hanno vinto solo 3 volte, perso 9 e pareggiato 8, segnando 24 gol e subendone 38. Tra serie A e Coppa Italia il Bari non ha mai vinto: le 4 partite giocate si sono chiuse con 3 sconfitte e 1 pareggio. Ugualmente 4 gare sono state disputate tra serie C (1 vittoria e 1 sconfitta) e serie D (1 successo e 1 pareggio) mentre la maggioranza delle sfide ha riguardato la serie cadetta, ben12 , con 1 solo successo dei baresi, 6 pareggi e ben 5 sconfitte. L’unica vittoria tra i cadetti risale a 36 anni fa, il 4 aprile 1982 (2-1). Gli ultimi due derby allo “Zaccheria” si sono conclusi con altrettanti pareggi, l’8 giugno 1997 (1-1) e il 30 aprile 1995 (2-2).

La gara sarà diretta dal sig. Daniele Chiffi, 33enne, ingegnere gestionale, iscritto alla sezione di Padova. E’ al 5° campionato in serie B e il bilancio delle gare arbitrate finora lascia poco spazio alle formazioni impegnate in trasferta: solo 14 successi in 86 partite, rispetto a 42 vittorie interne e 32 pareggi. I cartellini rossi sono stati 18 e i rigori concessi 17. La tendenza è confermata anche per il campionato in corso: su 15 gare dirette, 1 sola vittoria esterna (il Frosinone a Foggia per 2-1), 6 successi interni e addirittura 8 pareggi, 61 ammonizioni, 2 espulsioni e nessun rigore fischiato. L’arbitro padovano in questa stagione ha diretto 2 volte il Foggia, sempre allo “Zaccheria”: prima il pareggio con il Palermo e poi, come già detto, la sconfitta con il Frosinone, sempre nel girone di andata. Con i biancorossi, invece, sono state 2 sconfitte nelle 2 partite giocate in trasferta, a Empoli (2-3) e Venezia (1-3). Il bilancio complessivo con il Bari è decisamente negativo: 3 vittorie, 1 pareggio e 7 sconfitte, delle quali ben 6 in altrettante trasferte.

L’incontro sarà trasmesso solo da Sky Sport sul canale Sky Calcio 4 HD (n. 254). Un’altra possibilità di visualizzazione sarà fornita anche agli abbonati al pacchetto Sky Calcio “diretta streaming” tramite l’applicazione Sky Go, disponibile per pc, tablet e smartphone. Fischio d’inizio alle ore 15 allo Stadio “Zaccheria” di Foggia.





About Peppino Accettura 279 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*