Grosso l’unico goal in B lo segnò proprio al Bari con la maglia del Palermo

Aneddoti e curiosità sul passato in rosanero del tecnico barese



Per Fabio Grosso quella di stasera non è una partita come tutte le altre perchè il tecnico del Bari tornerà a Palermo, squadra che dopo il Perugia lo ha lanciato nel calcio che conta e con la quale nel 2004 ha ottenuto anche una promozione in massima serie.

Proprio in quell’anno arrivò per l’ex difensore anche la prima gioia in cadetteria e ironia della sorte a farne le spese fu proprio il Bari, sconfitto al “Barbera” il 12 giugno del 2004 con un secco 3 a 0, in cui l’attuale mister firmò la rete del momentaneo doppio vantaggio palermitano.

Alla fine del torneo i rosanero sbarcarono in A mentre i galletti dopo aver perso i play out col Venezia vennero retrocessi in C, salvo poi il ripescaggio.

Grosso, con la maglia delle aquile siciliane, ha affrontato il Bari in altre due circostanze, si tratta della coppa Italia 2005-06, quando nel doppio confronto in Puglia conclusosi a reti bianche e in Sicilia terminato con il rocambolesco punteggio di 6 a 5 in favore dei padroni di casa, le strade del campione del mondo di Germania 2006 e quella dei ragazzi allenati da  Carboni  si incrociarono.

Con la divisa rosanero il classe ’79 ha collezionato ben 90 presenze condite da 2 reti. 





About Andrea Giotta 1016 Articoli
Collaboratore e Pubblicista dal settembre 2017. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio

1 Comment

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*