ZONA PLAYOFF – Passo falso del Parma, la ribalta il Cesena al 96′. Assenti Di Cesare e Insigne contro il Bari.

Che emozioni al 'Manuzzi': Cesena vede la salvezza, il Parma fallisce l'assalto al secondo posto



Siamo sicuri che i tifosi biancorossi erano quasi tutti davanti alla tv, questo pomeriggio, per sperare in un passo falso del Parma sul campo del Cesena. Al ‘Manuzzi’ è arrivato il risultato migliore per il Bari: i ducali, che vincevano dal 56′ del secondo tempo grazie al gol di Ceravolo, aiutato dall’ex biancorosso Matteo Fedele, hanno subito una clamorosa rimonta da parte dei padroni di casa che avevano una grandissima voglia di ipotecare la salvezza quest’oggi e così è stato. Il tecnico cesenate Fabrizio Castori al 60′ ha deciso di far entrare Moncini al posto di Jallow, cambio che poi si è rivelato decisivo: l’attaccante toscano, infatti, all’86’ ha trovato la rete del pareggio e, poi, con la propria squadra in inferiorità numerica per l’espulsione di Kupisz, ha realizzato al 96′ il gol che ha fatto esplodere di gioia i propri tifosi gelando i circa duemila supporter ospiti e fissando il risultato finale sul 2-1. Esulta anche il Bari di Fabio Grosso: sabato al ‘Tardini’, in caso di vittoria dei biancorossi, potrà avvenire il sorpasso in classifica ai danni dei ducali. Nella supersfida in Emilia mancheranno fra i padroni di casa certamente l’ex Di Cesare e Insigne, ammoniti nel finale di partita e diffidati. Da domani incomincerà, sicuramente, una settimana di fermento in città. Sui social, intanto, già incominciano a vedersi messaggi di grande entusiasmo del popolo biancorosso: il punto di svolta non è mai stato così vicino…






About Francesco Margiotta 835 Articoli
Collaboratore e Giornalista Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio.

1 Comment

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*