PROSSIMO AVVERSARIO – Carpi: pareggio interno col Cittadella, nient’altro da chiedere al campionato.

Il prossimo avversario del Bari a raggi X


Share

Il prossimo avversario dei galletti, il Carpi, ha salutato il proprio pubblico pareggiando per uno a uno il match di sabato scorso contro il Cittadella. Inizialmente in svantaggio a causa della rete veneta messa a segno da Schenetti al 21′, i biancorossi hanno trovato il pareggio sul finire della prima frazione con l’attaccante Melchiorri, che sarebbe uno dei punti fermi per la prossima stagione degli emiliani.

Attualmente all’unicesimo posto con 52 punti la formazione carpigiana di fatto non ha più nulla da chiedere al torneo in corso essendo salva da molte giornate e non potendo puntare a guadagnarsi un posto nella griglia playoff essendo questi lontani ben 8 lunghezze.

IL CAMMINO DEL CARPI

Partiti con buone ambizioni e affidatisi alla guida tecnica di un allenatore emergente ed esordiente allo stesso tempo i biancorossi giungono all’ultima giornata con un bottino di 52 punti, il frutto di 12 vittorie, 15 pareggi e 13 sconfitte con 31 goal realizzati e 43 reti al passivo. Lontano dal “Cabassi” Melchiorri e compagni hanno vinto in 4 occasioni, nelle ultime 5 gare 4 pari e una sconfitta.

GLI UOMINI PIÙ PERICOLOSI

Storicamente la punta nigeriana Jerry Mbakogu rappresenta un’autentica bestia nera per il Bari avendo già all’attivo 3 reti al “San Nicola” tra le fila carpigiane, ma il coloured non dovrebbe essere della gara perché non al top della condizione fisica, al termine della stagione lascerà Carpi per raggiungere il Leeds che lo ha comprato a titolo definitivo nel corso della scorsa sessione di calcio mercato invernale.

Un occhio di riguardo lo merita anche Federico Melchiorri in goal proprio sabato scorso. I due insieme hanno realizzato 12 reti equamente distribuite.






About Andrea Giotta 958 Articoli
Collaboratore e Pubblicista dal settembre 2017. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*