Secondo (pres. Pro Vercelli): “Noi rammaricati per la retrocessione. Bari e Foggia non rispettano le regole”

Le parole del presidente piemontese su vicende extra calcistiche riguardanti anche il Bari


Share

Nonostante la vittoria casalinga contro la Ternana di sabato scorso la Pro Vercelli è matematicamente retrocessa in serie C, insieme agli stessi umbri, con ancora l’ultima gara da disputare.

Al termine del match è intervenuto ai microfoni dei giornalisti nella consueta conferenza stampa posta gara il presidente delle casacche bianche Massimo Secondo, il quale visibilmente rammaricato dal risultato sportivo ottenuto dalla squadra piemontese ha espresso il suo punto di vista anche riguardo alcune vicende extra calcistiche che hanno caratterizzato il campionato che si avvia ormai alla conclusione: “Il rammarico di retrocedere – scrivono i colleghi di magicapro.it –  in un campionato che non è stato giocato ad armi pari, se pensiamo che il Foggia non ha presentato la fidejussione e ha pagato una certa quantità di giocatori in nero, e il Bari non ha consentito che Covisoc e Deloitte facessero le verifiche periodiche. Le regole dovrebbero essere uguali per tutti, dovrebbero esserci sanzioni per chi non le rispetta almeno”.






About Andrea Giotta 958 Articoli
Collaboratore e Pubblicista dal settembre 2017. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*