Bari: vittoria con il tranquillo Carpi e poi via ai play-off


Share

Ancora 90 minuti da giocare e poi il via agli spareggi, con il turno preliminare in programma sabato 26 e domenica 27 maggio. Il Bari (64 punti) ospita  il Carpi (52) che da tempo non corre pericoli e non ha più ambizioni: i biancorossi devono difendere il 6° posto dal Cittadella che ha praticamente in tasca i 3  punti della gara contro la già retrocessa Pro Vercelli. Ma la società veneta recrimina per il rinvio della decisione del Tribunale Federale sulla possibile penalizzazione della squadra biancorossa. Una  condanna del Bari avrebbe potuto favorirla, permettendole di guadagnare una posizione e disputare in casa il turno preliminare.

A dire il vero, grazie agli attuali 64 punti il Bari potrebbe addirittura puntare alla 5^ posizione in caso di una improbabile sconfitta contro il Pescara del Venezia che resterebbe fermo a quota 66.  Salvo clamorose sorprese, dunque, lo spareggio di sabato pomeriggio 26 maggio vedrà impegnate Bari e Cittadella al “San Nicola” con il vantaggio per i biancorossi di passare il turno in caso di parità dopo i supplementari, grazie al miglior piazzamento nella classifica finale.

E’ evidente, comunque, che questa possibilità i biancorossi devono guadagnarsela sul campo, conquistando senza alternative la vittoria contro avversari che si presentano peraltro con molte assenze. I numeri sono tutti dalla parte della squadra di Grosso perché il Carpi fuori casa è ben poca cosa: ha ottenuto solo 19 punti (il Bari 23) ma soprattutto ha fatto registrare il minimo assoluto di reti segnate, appena 9 in 20 partite, meno di mezzo gol a gara! In assoluto, la squadra emiliana è la meno prolifica della serie cadetta, avendo realizzato solo 32 reti nelle 41 giornate finora disputate.

Sono soltanto dieci i giocatori del Carpi che hanno firmato almeno una rete. Il capocannoniere, con 7 gol, è Melchiorri, arrivato nel mercato invernale dal Cagliari, dopo aver vestito le maglie di Padova e Pescara. A quota 6 lo segue il nigeriano Mbakogu, una “colonna” della squadra nella quale milita da settembre 2013 (con una breve  interruzione di 5 mesi perché inserito nella Samara, squadra del campionato russo). Con 5 reti all’attivo c’è poi Malcore, esordiente tra i cadetti dopo 2 campionati tra i Dilettanti a Nardò e Manfredonia. Ha invece firmato 4 reti il centrocampista Verna, che precede altri 2 colleghi di reparto, Concas e lo sloveno Jelenic, e la coppia di difensori Poli e Sabbione, tutti fermi a 2 realizzazioni. Infine, chiudono l’elenco l’attaccante Carletti e un altro centrocampista, Pasciuti, con 1 solo gol all’attivo. 

Il Carpi F.C. è nato nel 1909, ma per oltre un secolo ha giocato sempre nelle categorie minori. Dalla stagione 2013/14 è approdato tra i professionisti e in 5 anni ha collezionato 1 presenza in A e 4 in B. Nei campionati cadetti finora la squadra emiliana ha giocato 3 volte al “San Nicola”, facendo registrare prima 1 pareggio, poi 1 successo ed infine, nella stagione passata, 1 sconfitta. Il Bari ha segnato in totale 4 reti e ne ha subìte 3.

La gara sarà diretta dal sig. Luigi Pillitteri, 33enne, avvocato, iscritto alla sezione di Palermo. Suo zio Paolo è stato sindaco di Milano e cognato di Bettino Craxi. E’ alla sua prima stagione tra i cadetti e finora ha diretto 16 gare, facendosi notare come arbitro molto severo: 8 sono stati i successi per le squadre di casa, 5 le vittorie in trasferta e appena 3 i pareggi, 62 sono state le ammonizioni (quasi 4 a partita), 4 le espulsioni e 10 i rigori concessi (in media 0,63 ogni 90 minuti). Ha arbitrato 2 partite dei biancorossi, il 18 novembre scorso Novara-Bari (1-2) e il successivo 29 novembre Sassuolo-Bari (2-1) nel quadro del 4° turno di Coppa Italia. Due le presenze anche con il Carpi, sempre in campionato, e sono stati altrettanti successi, a Cittadella (2-1) il 21 dicembre e in casa con la Ternana (2-1) il 29 marzo.

L’incontro sarà trasmesso  solo da Sky Sport sul canale Sky Calcio 6 HD (n. 256). Un’altra possibilità di visualizzazione sarà fornita anche agli abbonati al pacchetto Sky Calcio “diretta streaming” tramite l’applicazione Sky Go, disponibile per pc, tablet e smartphone. Fischio d’inizio alle ore 20.30 allo  Stadio “San Nicola” di Bari.






About Peppino Accettura 138 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*