Tnf: Ammenda di 20.000 euro per il Bari e inibizione di 3 mesi per il patron Giancaspro

Altra pesante multa per il club e il suo presidente


Share

Il Tribunale Federale Nazionale ha sanzionato la società biancorossa e il suo presidente a causa del secondo deferimento avvenuto esattamente un mese fa.
“Ventimila euro di ammenda al Bari – si legge su un comunicato ufficale apparso sul portale della F.I.F.C. – e tre mesi di inibizione a Cosmo Antonio Giancaspro, presidente del Consiglio di Amministrazione e legale rappresentante della società: queste le decisioni adottate dal Tribunale Federale Nazionale, Sezione Disciplinare, in accoglimento del deferimento.

Giancaspro era stato deferito “per non aver consentito alla Società Deloitte & Touche Spa, incaricata dalla Co.Vi.So.C, di svolgere l’attività di verifica ispettiva richiesta per il giorno 20 aprile 2018 e per non aver prodotto alla Co.Vi.So.C. ed alla Società dalla stessa incaricata, nonostante richiesti, copia di estratti conto relativi a diversi conti correnti intestati alla società”. Il Bari era stato deferito per responsabilità diretta”.






About Andrea Giotta 955 Articoli
Collaboratore e Pubblicista dal settembre 2017. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio

4 Comments

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*