Play-off di C: il Cosenza dell’ex Tutino stende il Siena 3-1 e torna in B dopo 15 anni.

Impresa degli uomini di Braglia che, dopo una lunga cavalcata, conquistano un posto nel prossimo campionato cadetto


Share
Monopoli-Cosenza, 26 agosto 2017

Il Cosenza dell’ex Bari Gennaro Tutino (in gol ieri sera) è tornato in B dopo 15 anni di assenza. Allo stadio ‘Adriatico’ di Pescara, infatti, la squadra di Braglia ha avuto la meglio sul Siena, favorito per la vittoria finale, battendolo 1-3 con le reti di Bruccini, Tutino e Baclet, inutile il gol del momentaneo 1-2 siglato dall’ex biancorosso Alessandro Marotta dal dischetto.

I rossoblù, classificatisi quinti nella regular season del girone C di serie C, dopo una lunga cavalcata sono riusciti a fare l’impresa eliminando in ordine cronologico Sicula Leonzio, Casertana, Trapani, Sambenedettese, Südtirol e in finale il Siena, avversari blasonati ma che sono caduti sotto i colpi della compagine calabrese. Il tecnico Braglia, così, si conferma sempre più uomo-promozione, ottenute con ben quattro squadre diverse (Catanzaro, Pisa, Juve Stabia e Cosenza).

 






About Francesco Margiotta 688 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*