GdM – Anche una multinazionale interessata al Bari, sarebbero pronti progetto ed allenatore

Torrente come tecnico e un progetto ben delineato sullo stadio


Share

Tra le tante cordate o singoli imprenditori interessati ad acquisire il Bari dopo il fallimento per fondare una nuova società calcistica, ci sarebbe, come si legge sulla Gazzetta del Mezzogiorno, una multinazionale di grande calibro, pronta a proporre un progetto riguardante anche il “San Nicola”, corredato di business plan che a quanto pare sarebbe già pronto, così come il nome dell’allenatore, per questa figura infatti si guarderebbe con attenzione il profilo dell’ex Vincenzo Torrente, alla guida dei galletti dal 2011 al 2013. I potenziali acquirenti, che si muovono nella massima riservatezza, rappresentati dall’avvocato Fulvio Monachesi incontreranno il sindaco di Bari Antonio Decaro nella giornata odierna.






About Andrea Giotta 1013 Articoli
Collaboratore e Pubblicista dal settembre 2017. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio

4 Comments

    • Ti ha salvato due anni di fila con una banda di ragazzini
      Con penalizzazione e se era con le regole vigenti era nei play off
      Ma di che parli ? Chi giocava con lui calca scenari importanti
      E lui ha ridato vita al calcio in città portando i calciatori a corrente in città e per molti critici il secondo anno era tra le squadre che giocavano meglio in b

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*