UFFICIALE – Bari escluso dalla prossima Serie B. Il comunicato federale


Share

Ufficiale l’esclusione del Bari dal prossimo campionato di Serie B. Ecco il comunicato FIGC

Fonte: figc.it

Il Commissario Straordinario

– visto il Comunicato Ufficiale n. 49 del 24 maggio 2018;

– visto l’esito della istruttoria svolta dalla Co.Vi.So.C. sulla base della documentazione prodotta dalla società F.C. BARI 1908 S.p.A. e su quanto trasmesso dalla Lega competente, a conclusione della quale la Commissione ha riscontrato il mancato rispetto dei “criteri legali ed economico-finanziari” per l’ottenimento della Licenza Nazionale ai fini dell’ammissione al Campionato Serie B 2018/2019, previsti dal citato Comunicato Ufficiale, per inosservanza dei seguenti adempimenti:

– superamento della situazione prevista dall’art. 2447 del codice civile, risultante dalla relazione semestrale al 31 dicembre 2017;

– deposito di una nuova relazione della società di revisione sulla relazione semestrale al 31 dicembre 2017, attestante l’avvenuto superamento dell’impossibilità di esprimere un giudizio contenuta nella relazione della società di revisione riferita al suddetto periodo amministrativo;

– ripianamento della carenza patrimoniale di € 2.125.582,00, risultante dal Parametro PA al 31 dicembre 2017;

– ripianamento della carenza finanziaria di € 1.762.402,00, risultante dall’Indicatore di Liquidità al 31 marzo 2018;

– pagamento delle ritenute Irpef riguardanti gli emolumenti dovuti, per le mensilità di marzo e aprile 2018, ai tesserati, ai dipendenti ed ai collaboratori addetti al settore sportivo;

– pagamento dei contributi Inps riguardanti gli emolumenti dovuti, per le mensilità di marzo, aprile e maggio 2018, ai tesserati, ai dipendenti ed ai collaboratori addetti al settore sportivo;

– pagamento del debito Iva risultante dalla liquidazione periodica relativa al terzo trimestre del periodo d’imposta anno 2017.

Fermo restando quanto sopra la Co.Vi.So.C ha altresì riscontrato che la Società aveva depositato una garanzia assicurativa rilasciata dalla compagnia di diritto estero Onix Asigurari S.A., sprovvista di un proprio rating, come invece richiesto dal Titolo I), paragrafo I), lettera E), punto 12) del Comunicato Ufficiale n. 49 del 24 maggio 2018;

– vista la comunicazione in data 12 luglio 2018, con la quale la Co.Vi.So.C. ha contestato tale inadempimento alla società F.C. BARI 1908 S.p.A.;

– constatato che, avverso tale decisione negativa, la società F.C. BARI 1908 S.p.A. non ha presentato ricorso, nel termine di decadenza all’uopo fissato dal Comunicato Ufficiale n. 49 del 24 maggio 2018;

– rilevato che la decisione negativa della Co.Vi.So.C. è divenuta, dunque, inoppugnabile e che pertanto la società F.C. BARI 1908 S.p.A. non ha soddisfatto tutte le condizioni e i requisiti necessari per l’ottenimento della Licenza Nazionale per la stagione sportiva 2018/2019, ai fini dell’ammissione al Campionato Serie B 2018/2019;

– visti l’art. 12 della Legge n. 23 marzo 1981, n. 91 e gli artt. 3, 8 e 27 dello Statuto Federale

d e l i b e r a

di prendere atto della intervenuta non concessione alla società F.C. BARI 1908 S.p.A. della Licenza Nazionale 2018/2019 e della conseguente non ammissione della stessa al Campionato Serie B 2018/2019.






About Domenico Brandonisio 2076 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*