Rep – Procura chiede di congelare i crediti in Lega di Giancaspro

tesoretto acquisito grazie alla vendita di tre pedine


Share

La Procura ha chiesto, come riportano i colleghi de La Repubblica, il congelamento dei crediti che l’ex patron della fallita Fc Bari 1908 Giancaspro vanta dalla Lega.
Questo tesoretto, spiega il suddetto quotidiano di informazione, sarebbe stato concretizzato tramite la vendita di Cissè all’Hellas Verona per 800.000 euro, del terzino Stefano Sabelli al Brescia e del difensore Doumbia agli svizzeri del Grasshoppers che hanno fruttato rispettivamente 300.000 e 500.000 euro. Il provvedimento è volto ad evitare la distrazione di fondi.






About Andrea Giotta 1016 Articoli
Collaboratore e Pubblicista dal settembre 2017. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*