SSC Bari, città in attesa dei primi segnali: il tempo stringe. Galli? Aspetta una risposta

Le ultime in casa biancorossa


Share

Il tempo passa, i tifosi attendono. E non solo: la SSC Bari è stata ufficialmente affiliata alla FIGC, ma si attendono anche le prime ufficialità. Dal mister ai calciatori, passando per il direttore sportivo e quello generale. Fino alle cose più ‘formali’ come logo, maglie o un addetto stampa. La nuova società biancorossa deve uscire allo scoperto quanto prima.

Lo impongono le scadenze. Salvo sorprese sarà Serie D (forse non nel girone H, ma in quello F di Marche, Abruzzo, Molise e San Marino), quasi impossibile la C. L’incertezza – da sciogliere quanto prima – può minare alcune strategie di mercato, ma non si perda troppo tempo. Il professionismo è una cosa, i dilettanti un’altra. E Bari è pur sempre Bari. Nomi? Per la panchina Viviani, Calabro e Castori, anche se l’ex Cesena smentisce. Come ds, invece, si sono fatti i nomi di Lauriola e dello stesso Giuntoli, già dirigente di spicco del Napoli. E senza dimenticare la figura di Matteo Scala quale possibile direttore generale. Quest’ultima indiscrezione trova più conferme.

Quanto al settore giovanile, resta sempre in auge la candidatura di Filippo Galli: il suo progetto è pronto ed è stato presentato, l’ex difensore del Milan attende risposte da ADL e dal suo entourage. Le premesse sembrano buone – come dichiarato dal diretto interessato ai nostri microfoni – ma il nero su bianco ancora non c’è. Arriverà assieme ad altri? Lo scopriremo a partire da questa calda settimana appena iniziata e non solo per il ferragosto…






About Domenico Brandonisio 2218 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

1 Comment

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*