Il sindaco Decaro si arrende: “Niente da fare per la C. Ma non mi dimenticherò di…”

Lo sfogo del primo cittadino barese


Share

Parole al veleno del sindaco Antonio Decaro. Ai microfoni di tuttomercatoweb, il primo cittadino del capoluogo pugliese commenta così le ultime vicissitudini del nostro calcio (legate anche al futuro del nuovo Bari): “Il comunicato di ieri e la B a 19 squadre chiudono le porte al Bari in Serie C, perché io non avevo richiesto l’inserimento forzato del club tra i professionisti, avevo richiesto la pubblicazione di una bando che, tramite certi paletti di valutazione, portasse a colmare i vuoti che si sarebbero creati con le squadre ripescate. A questo punto ripartiamo dalla D con un ambizioso progetto che possa poi riportarci in Serie A, forse ripartire da zero dopo tre fallimenti era quello che serviva, il calcio del resto non è solo business, è anche aggregazione, quella che si crea sui campi polverosi. Una cosa, però, da tifoso voglio dirla: torneremo presto in C, e io mi ricorderò le 13 squadre che hanno firmato il comunicato per non averci in categoria, spero di batterle tutte”.






About Redazione barinelpallone 2119 Articoli
La redazione di barinelpallone cerca ogni giorno di raccontare al meglio, con passione e professionalità, le vicende calcistiche di Bari e provincia.

85 Comments

  1. La città di Monopoli è da cancellare oltre a tt le altre.
    Ci vedremo a breve sul campo e vi ricorderete di aver incontrato LA BARI.
    BOICOTTIAMO TT LA CITTÀ DI MONOPOLI: Negozi Ristoranti Pizzerie Bar Lidi ecc ecc….

  2. Ma vergognati cosa devi ricordare che le società di c non ti hanno accettato.Impara a essere uomo prima sindaco il bari dovevi salvarlo prima( anzi la BARi)vergognati stai già facendo politica mettendo Astio tra le città. Perché de Laurentis non ha salvato il bari in b invece di prenderlo è ripartire dai dilettanti?Fate schifo pensate solo ai vostri interessi mentre noi tifosi per seguire la nostra squadra ci proviamo anche di comprare un paio di scarpe nuove.CARO SINDACO NON SI GIOCA CON LA PASSIONE DEL TIFOSO.AUGURO ALLA CITTÀ DI BARI DI TORNARE DOVE GLI COMPETE E A TUTTI I TIFOSI DELLA BARI UN PRONTO RISCATTO.(UN TIFOSO DEL MONOPOLI)

    • Caro Daniele ti sfugge che il nostro Presidente è Aurelio DeLaurentis il quale prima fa i fatti e poi li dice….grazie a lui fra qualche anno BARI e LA Puglia vedrà al SAN NICOLA l’Europe League…..come già fatto a Napoli.

    • Pietro Caroli quindi col suo potere e la sua influenza in Lega può tranquillamente far adottare un apposito lodo che permetta alla società di ripartire dalla Lega Pro…a che serve fingere indignazione per chi chiede il rispetto delle norme?

  3. Ma perché prendersela con il monopoli o monopolitani per un fallimento di gente incompetente di bari che ha distrutto una squadra che era l’orgoglio dei tifosi baresi e della provincia io stesso per anni abbonato ho fatto anche trasferte,quindi se ci sono delle regole bisogna rispettarle

    • Perche devono trovare un capro espiatorio per le loro porcate amministrative!!! Come se il Sindaco nn sapesse 3 mesi fa in che situazione era la Societa. Come ADL che hanpreso il Bari solo dopo il fallimento… esattamente come alle altre 8 cordate nate per accaparrarselo SOLO DOPO il fallimento… gli avvoltoi di casa loro non linguardano pero! e il Sindaco De Caro dov e ra che oggi si mette ad istigare cod burattin?

    • Sandro Turi infatti poi bisogna ricordare hai presunti tifosi del bari che criticavano Matarrese ma senza loro sono falliti in poco tempo e per di più se la prendono con i monopolitani senza rendersi conto che noi abbiamo sempre tifato bari che il nostro presidente e un barese DOC fatevi due domande datevi una risposta

  4. Sono nato e cresciuto a Terlizzi …in quella terra denominata ‘Terra di Bari’….in quella che un tempo era denominata provincia e ora.. aria metropolitana..sempre di BARI…. In poche parole, sono un barese, come lo è il bitontino, il coratino, il ruvese,il molfettese… ecc ecc… Vorrei ricordare che LA BARI rappresenta il nostro territorio, la nostra comunità e tutti quanti dovremmo essere uniti e dare la spinta con tanto orgoglio per portare questa squadra dai campi polverosi della D a rappresentarci un giorno, il prima possibile si spera, in Europa… perché il nostro territorio merita il meglio.. perché noi ‘baresi’ meritiamo il meglio.

  5. Caro sign. DeCaro, o meglio signor NESSUNO, detesto la violenza e le persone che istigano la violenza;Lei che ricopre la veste istituzionale di Sindaco e quindi di educatore civile si dovrebbe dimettere per quello che ha detto.Comunque vorrei portarla a conoscenza che Monopoli è governata da in SINDACO di DESTRA che da anni batte la sinistra .Giusto per siamo già 3 a 0.

  6. Una persona che riveste una codi’ alta carica istituzionale non dovrebbe fomentare odio fra le tifoserie di Monopoli e Bari.Sulla Gazzetta dello Sport ha dichiarato che il calcio e’ un fenomeno di ” aggregazione” fra le tifoserie,e poi si smentisce con dichiarazioni discutibili.Avete distrutto il calcio a Bari prenderne atto,siate umili ed osservanti dei regolamenti,in fondo si tratta di uno sport.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*