Le pagelle dei biancorossi: sugli scudi Neglia e Di Cesare, ok Cornacchini

Voti e giudizi ai biancorossi scesi in campo ieri contro la Cittanovese


Share

Come era prevedibile, il Bari sta facendo il vuoto alle sue spalle: solo una coppia insegue a 2 punti, Gela e Locri. I biancorossi sono a punteggio pieno, vantano il miglior attacco (10 gol) ed hanno subito solo 1 gol su rigore (la Palmese è l’unica ad avere la porta inviolata) ma non devono perdere la concentrazione e dimostrare sul campo la loro superiorità.

MARFELLA – Non è mai stato impegnato seriamente ed ha passato una giornata di tutto riposo. Solo nel finale si è disteso per respingere una conclusione di Abayan. INOPEROSO 6

ALOISI –
Sulla sua fascia ha chiuso tutti gli spazi agli avversari. Buona l’intesa con Bollino quando ha deciso di spingersi in avanti. IN CRESCENDO 6,5

CACIOLI –
Per il difensore centrale biancorosso il neo acquisto argentino Abiyan ha rappresentato un cliente difficile, ma il capitano ha saputo imbavagliarlo. UNA DIGA 7

DI CESARE – Grazie all’esperienza ha risolto in difesa numerose situazioni piuttosto critiche nella prima parte della gara. Gran colpitore di testa, ha realizzato il gol del raddoppio. DOMINA L’AREA 7,5

MATTERA – Ha sostituito Di Cesare nell’ultimo quarto d’ora con il risultato già definito e la difesa non ha corso rischi. ATTENTO 6

D’IGNAZIO – Ha coperto la fascia sinistra con grande padronanza, non disdegnando di proiettarsi più volte in avanti. NON DELUDE 6

NANNINI –
E’ subentrato a D’Ignazio subito dopo il riposo ed ha mantenuto la posizione, collaborando con i centrocampisti alle ripartenze della squadra. SENZA RISCHI 6

BOLZONI –
Ha subìto una marcatura ad uomo da parte degli avversari e ha trovato una certa difficoltà a costruire la manovra. Nella ripresa le maglie giallorosse si sono allargate ed ha avuto più opportunità per impostare il gioco. QUANDO PUO’ IMPOSTA 6,5

HAMLILI- Finora si è dimostrato il vero pilastro del centrocampo biancorosso. Ha svolto un gran lavoro di contenimento servendo anche ai compagni più palloni in profondità. Peccato per un errore commesso nel finale sull’ultimo passaggio a Simeri. MUSCOLI E CORSA 7

PIOVANELLO – Con un movimento continuo dal centrocampo in su ha fornito linfa alla manovra biancorossa. L’unico difetto è una certa imprecisione nelle conclusioni a rete. GRANDE PERSONALITA’ 7

LANGELLA- Dopo poco meno di un’ora di gioco è subentrato a Piovanelli, conferendo sostanza al centrocampo. Si è messo in evidenza per uno splendido lancio in verticale a Feola in piena area avversaria. EFFICACE 6,5

BOLLINO – Con tanti affondi sulla fascia destra non ha fatto rimpiangere l’infortunato Floriano. Per una migliore opposizione allo schieramento avversario Cornacchini lo ha anche alternato al centro sulla trequarti. GRANDE IMPEGNO 6,5

FEOLA – Ha sostituito Bollino nell’ultima mezzora, dopo il terzo gol per dare maggiore consistenza al reparto centrale. CONVINCENTE 6

SIMERI – E’ una punta di grande movimento che svaria su tutto il fronte dell’attacco ed impegna costantemente i difensori. Perfetta la sua esecuzione del calcio di rigore, spiazzando il portiere. IMPECCABILE 7

NEGLIA – E’ diventato il capocannoniere della squadra. Attivissimo a sinistra e a destra, ha concluso un contropiede avviato da Hamlili con un diagonale imparabile. UN FOLLETTO 7,5

POZZEBON – E’ subentrato a Neglia nel finale e, a causa del fisico imponente, ha bisogno di maggior tempo per trovare la migliore condizione. VOLENTEROSO 6

CORNACCHINI – La Cittanovese si è schierata molto corta a centrocampo per contrastare l’avvio della manovra biancorossa. Il tecnico ha risposto allargando Bollino sulla destra. Una volta acquisito il risultato, ha giustamente fatto ruotare gli elementi a disposizione. TATTICA PERFETTA 6,5

GIACCAGLIA – Il direttore di gara di Jesi non ha avuto esitazione a decretare la massima punizione per la deviazione con il braccio di Ansalone in piena area sul colpo di testa di Di Cesare. Per il resto ha gestito la partita senza problemi. AUTOREVOLE 6,5






About Peppino Accettura 203 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*