Bolzoni: “A Bari c’è ambizione. Brienza? Un ragazzo speciale”

Le parole del centrocampista biancorosso


Share

BARI – Riparte da Bari la carriera di Francesco Bolzoni, forte ed esperto centrocampista proveniente dallo Spezia. Scegliere la D venendo dalla B non è da tutti, ma nulla avviene mai per caso: “Scegliere la Puglia – dichiara in conferenza stampa – è stata la scelta più logica che potessi fare. A La Spezia non c’erano più i presupposti per poter continuare, a Bari invece ritrovo il calore di Palermo e soprattutto una presidenza che per il prossimo futuro fa ben sperare. Cornacchini? E’ una persona umile, pretende da noi massimo impegno perchè è vietato abbassare la guardia. Brienza? E’ speciale, non mi spaventa la concorrenza. Meglio la competitività”.

C’è poi una dedica speciale per il gol siglato domenica all’Igea Virtus: “Dedico la rete a mio figlio di sei anni. Ripenso soprattutto ai tempi di Novara. Un infortunio mi stava costando caro. Zoppicavo e, ad un certo punto, avevo anche pensato di smettere col calcio giocato. E invece è andata diversamente. Rimpianti di carriera? No, anche se Conte avrebbe potuto darmi ancora quel quid vincente in più. Mancini? Ottimo rapporto anche con lui, mi voleva spesso in campo ai tempi dell’Inter”.






About Domenico Brandonisio 2228 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*