Pozzebon: “Grande partita di tutta la squadra. Il gol lo dedico a mia moglie e alla mia famiglia presenti in tribuna.”

Le parole del numero 99 al termine del match vinto contro il Locri


Share

Finalmente Pozzebon. Gol e buona prestazione per l’attaccante trentenne che con il suo gol mette in discesa la partita per i biancorossi vinta poi con il risultato finale di 3-0. In mixed zone con volto decisamente felice parla ai nostri microfoni e dei colleghi presenti: “Segnare dopo sette minuti ha aiutato tutta la squadra a livello mentale dopo i due pareggi consecutivi; bellissimo esultare sotto la nostra curva una grande scarica di adrenalina. Dedico il gol a mia moglie e mia figlia presenti in tribuna.”
Un Bari apparso molto più padrone del campo e sicuro con il cambio del modulo con il 4-2-3-1, l’attaccante romano non ci gira troppo attorno:”Giocare con Floriano e Brienza è tutta un’altra cosa, sono i due giocatori più forti ma mi piace sottolineare la prestazione degli under su tutti Piovanello che sta acquisendo grande padronanza dei suoi mezzi.”
Primo posto con tre punti di vantaggio sulla Nocerina, prossimo impegno in trasferta ad Acireale, il numero 99 tiene a sottolineare un aspetto: “Giocare al San Nicola in un campo perfetto è una cosa, andare in campi come quello di Marsala pieno di buche, purtroppo, è un’altra. Oggi abbiamo giocato sfruttando il possesso palla, il fraseggio e le corsie laterali, non è un caso che gli attaccanti hanno fatto centro. Ad Acireale sarà un’altra battaglia ma dobbiamo esser sempre più rullo compressore e regalare gioie alla società e ai nostri tifosi.”






About Marcello Mancino 64 Articoli
Elemento poliedrico e ideatore della trasmissione televisiva "Il calcio che ci piace". Giornalista Pubblicista dal 2009.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*