Cornacchini: “Ottima prestazione su un campo proibitivo. Sapevamo che sarebbe stata una battaglia, quando sei il Bari è giusto che sia così.”

Il tecnico biancorosso visibilmente soddisfatto per la vittoria dei suoi sul campo dell'Acireale


Share

Al termine del match vinto tra mille difficoltà sul campo dell’Acireale per 3-1, è intervenuto ai microfoni dei giornalisti il tecnico del Bari Giovanni Cornacchini: “Lo sapevamo che sarebbe stata una battaglia. Io personalmente conoscevo la piazza in quanto ci sono stato da giocatore e mi aspettavo un’accoglienza del genere. Ma è normale, quando sei il Bari e vieni a giocare in queste piazze è giusto che sia così. Abbiamo affrontato la partita nella maniera giusta, vincendo meritatamente giocando anche abbastanza bene su un campo proibitivo.

Il tecnico biancorosso evidenzia la grande mentalità della squadra, in grado di reagire a qualsiasi difficoltà e contro qualsiasi avversario: “Sono molto contento della prestazione, soprattutto dal punto di vista dell’approccio. Incominciamo ad essere una squadra vera, queste partite qui più complicate riusciamo ad affrontarle con la testa giusta, bisogna andare avanti su questa strada.

Cornacchini, infine, commenta la rete del 3-1 finale, realizzata da Langella: “Una bella ripartenza in 9 uomini, nel momento di maggior difficoltà, Simeri è stato bravissimo a servire l’assist per Langella che in contropiede è riuscito a far gol. Nel complesso sono stati bravi veramente tutti e la squadra non ha sofferto molto in doppia inferiorità numerica. Dispiace per l’espulsione di Pozzebon, era in gran forma e adesso chissà per quante giornate non ci sarà.






About Francesco Margiotta 652 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*